La FIA e i team di F1 discuteranno di possibili modifiche alle qualifiche

di 07 febbraio 2014, 12:35
La FIA e i team di F1 discuteranno di possibili modifiche alle qualifiche

Le squadre di F1 e la FIA stanno discutendo per modificare, con effetto immediato, le regole delle qualifiche, per aumentare lo spettacolo.

La FIA ha indetto una riunione con i team manager per il 21 Febbraio, durante i test in Bahrain. La decisione è stata presa, dopo che sono state espresse preoccupazioni circa l'eventualità che i piloti - nella stagione 2014 più che mai - non vogliano correre in Q3 per risparmiare gomme.

Per evitare che le qualifiche siano una delusione per i fan, lo Strategy Group ha chiesto che i team e la FIA discutano eventuali nuove idee, per fare in modo che i piloti possano girare e dare il massimo in Q3.

Al momento, i primi dieci piloti in griglia devono partire con il set di gomme utilizzato in Q3: questo ha portato molti piloti a saltare l'ultima sessione di qualifica, per avere la migliore strategia di gara. La riunione del 21 Febbraio servirà proprio per rendere più spettacolare la Q3.

Una delle proposte è di far iniziare la gara, ai primi dieci piloti, con le gomme della Q2, in modo tale che non abbiano buoni motivi per saltare la Q3.

Un'altra proposta è di dare ai piloti arrivati in Q3 un set di gomme extra, da restituire alla FIA alla fine delle qualifiche, in modo tale che potranno correre nelle qualifiche, senza preoccuparsi della strategia di gara il giorno seguente. D'altro canto, la Pirelli ha sempre detto che sarebbe stata ben felice di fare gomme da qualifica per i team, se lo avessero voluto. 

Per far sì che vengano cambiate le qualifiche, però, è necessario che tutti i team siano d'accordo: in caso di unanimità, le regole saranno effettive già a partire dal Gran Premio di Australia, il 16 Marzo.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.