Kimi Raikkonen: "Non credo che la mia sia stata una manovra stupida"

di 12 ottobre 2015, 10:30
Kimi Raikkonen: "Non credo che la mia sia stata una manovra stupida"

La manovra di Kimi Raikkonen su Valtteri Bottas è costata cara al finlandese della Ferrari, che ha ricevuto una penalità che lo ha fatto scivolare dal quinto all'ottavo posto.

Raikkonen ha comunque voluto giustificare la sua manovra, al termine del Gran Premio di Russia:

"Sono andato all'interno e penso che non si sia mai reso conto che fossi lì" ha dichiarato il finlandese. "Ovviamente, all'ultimo secondo si deve essere reso conto che fossi lì, quindi ho cercato ancora di più l'interno e ho frenato più forte per evitarlo, ma ero già accanto a lui, quindi c'è stato il contatto".

"Non credo che la mia sia stata una manovra stupida. Volevo provarci, ma c'erano due monoposto. Ci sono molti modi per guardare a questo incidente. È stato un contatto sfortunato non solo per noi, ma anche per loro. Non vorresti mai causare un incidente, ma queste cose possono succedere".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.