Jo Ramirez: "Checo non è maturato come persona"

di 15 novembre 2013, 22:00 229 visualizzazioni
Jo Ramirez: "Checo non è maturato come persona"

Jo Ramirez e Livio Oricchio, due personaggi molto stimati nell'ambiente della Formula 1, hanno criticato l'atteggiamento avuto da Perez durante quest'ultima stagione. Il pilota messicano, scaricato dalla McLaren dopo una sola stagione, è ora in cerca di un sedile per il 2014, ma ormai, dando per scontato il passaggio di Maldonado in Lotus, gli unici posti disponibili sono quelli di Force India e Sauber, oltre a quelli, molto meno appetibili, di Marussia e Caterham.

Secondo Jo Ramirez, coordinatore della squadra McLaren dal 1984 al 2001, il punto debole del suo giovane connazionale è la sua "arroganza". "L'essere diventato un pilota di Formula 1 gli ha dato alla testa. Checo è cresciuto molto come pilota in questi tre anni di Formula 1, ma sfortunatamente non è maturato altrettanto come persona" ha detto Jo Ramirez al quotidiano 'Cancha'.

"Il rapporto tra Perez e la McLaren non è mai decollato" ha detto invece Oricchio, inviato del quotidiano brasiliano 'O Estado do Sao Paulo'. "Formula 1 non significa solo impegno, ma molto di più: la Formula 1 è interazione, lavoro di squadra, due parti diverse impegnate a raggiungere gli stessi obiettivi; Formula 1 è vincere e perdere assieme. Perez non è il tipo di persona che ragiona così".

Oricchio ha inoltre aggiunto che le sue fonti non sono solamente interne alla McLaren: anche in Sauber, la squadra con cui Perez ha corso nelle sue prime due stagioni di Formula 1, confermano che Perez "ha un modo di fare arrogante" e a molte persone non piace questo suo modo di comportarsi.

"L'ho intervistato alcune volte, anche quest'anno: non ti guarda mai negli occhi quando parla e non vede l'ora che l'intervista finisca. Lo stesso succede quando lavora con la squadra" ha spiegato Oricchio. "In sostanza, per avere successo in Formula 1 è fondamentale curare anche i rapporti umani: senza di questi non si va da nessuna parte" ha concluso Oricchio.




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.