Jean-Eric Vergne potrebbe puntare a correre in IndyCar

di 01 dicembre 2014, 13:30
Jean-Eric Vergne potrebbe puntare a correre in IndyCar

Jean-Eric Vergne, dopo che tutte le porte in F1 si sono definitivamente chiuse (salvo qualche ruolo eventuale da test driver o development driver), e dopo tre anni in Toro Rosso, sta puntando a correre in altre categorie automobilistiche.

In questi tre anni in Toro Rosso, il francese è stato battuto solo una volta, da Daniel Ricciardo nel 2013. Quest'anno è riuscito a battere il suo compagno di squadra Daniil Kvyat, ma è proprio il russo che si è guadagnato una rapida promozione in Red Bull per il 2015. In Toro Rosso, invece, sono stati confermati i giovanissimi Max Verstappen e Carlos Sainz Jr., con Vergne che deve trovare un'alternativa alla massima categoria di gare automobilistiche.

"Mi interesserebbe molto correre negli Stati Uniti, nella IndyCar, penso che sia un gran campionato" ha dichiarato. "La Toro Rosso non è un team dove puoi stare per molto tempo, anche se batti i tuoi compagni di squadra. Guardando a quello che sta facendo Ricciardo, e quello che ho fatto io quest'anno, io sono piuttosto sicuro di essere in grado di fare quello che sta facendo lui".

"Non sono amareggiato nel lasciare la Toro Rosso, ho comunque altre opzioni in F1, ma voglio correre in una serie dove posso vincere gare e vincere eventualmente dei mondiali". Il francese, però, è ben cosciente di avere molto da imparare, nel caso andasse in IndyCar per davvero: "No, non dico che vincerei tutto, o che avrei vita facile a correre negli ovali; arrivando dall'Europa, avrò molto da imparare, ma molti piloti europei sono diventati piuttosto bravi sugli ovali, con un po' di esperienza, e penso che con la mia esperienza nelle gare in generale, potrei essere molto efficace. Il momento per fare questo cambio adesso è molto buono".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.