Indycar, Toronto, prima pole stagionale per Bourdais

di 19 luglio 2014, 17:50 3 visualizzazioni
Indycar, Toronto, prima pole stagionale per Bourdais

Che il circuito cittadino di Toronto fosse particolarmente gradito a Sebastien Bourdais lo si era capito già nella passata stagione, quando conquistò due podi in altrettante gare per il team Dragon; quest'oggi il francese del team KV Racing ha ripetuto le buone performance dell'anno scorso conquistando la pole position per la prima delle due gare che compongono il terzo e ultimo double header stagionale. Il tempo di 58.9479 ottenuto dal poleman non è stato il più veloce in assoluto perchè in Q2 Helio Castroneves era riuscito a far meglio di 6 millesimi, ma nel momento decisivo il leader del campionato non è riuscito a ripetersi permettendo a Bourdais di conquistare la sua prima pole in carriera nella Indycar; allargando gli orizzonti anche al defunto campionato Champ Car, l'ultima partenza al palo del francese risaliva al Gran Premio d'Olanda del 2007, disputatosi ad inizio settembre sul circuito di Assen

Alle spalle di Bourdais si sono qualificati i primi 4 piloti della classifica generale: il secondo tempo è stato ottenuto da Will Power, a 15 centesimi dal pilota del team di Jimmy Vasser, che ha preceduto di quasi 5 centesimi il proprio compagno di squadra Castroneves; quarto tempo per Hunter-Reay, il vincitore dell'ultima gara in Iowa, davanti a Simon Pagenaud e a Tony Kanaan, ultimo tra i piloti approdati alla Fast Six.

Subito fuori dalla top-6 è rimasto Luca Filippi, autore di una prestazione maiuscola in una pista a lui sconosciuta: dapprima il pilota piemontese era rientrato in Q2 per il rotto della cuffia, battendo per appena 20 millesimi Josef Newgarden, e poi è rimasto fuori dalla Q3 per appena 17 millesimi a vantaggio di Simon Pagenaud. Alle spalle di Filippi si sono qualificati Wilson, Hinchcliffe, Briscoe e Montoya; dodicesimo e ultimo tempo in Q2 per Scott Dixon, l'autentico dominatore della passata stagione, che ha toccato un muro danneggiando la propria vettura; gara in salita quindi per il neozelandese, che sembra sempre più prossimo a cedere lo scettro di campione al termine della stagione.

Dalla settima fila partiranno Graham Rahal e Josef Newgarden, entrambi esclusi dalla top-12 per pochi centesimi, davanti a Conway, Sato, Hawksworth (17°, miglior rookie), Muñoz, Kimball, Saavedra, Aleshin, Huertas e Marco Andretti, che chiude lo schieramento con il 23° e ultimo tempo.

Questa la griglia di partenza completa per gara-1 che scatterà alle 21:55; la diretta della corsa su Sky Sport 2 inizierà alle 21:45.

Pos. Pilota Motore Team Tempo
1 Sebastien Bourdais Chevrolet KV Racing 58.9479
2 Will Power Chevrolet Penske 59.1025
3 Helio Castroneves Chevrolet Penske 59.1499
4 Ryan Hunter-Reay Honda Andretti 59.2672
5 Simon Pagenaud Honda Schmidt 59.3972
6 Tony Kanaan Chevrolet Ganassi 59.9987
7 Luca Filippi Honda Rahal 59.2753
8 Justin Wilson Honda Coyne 59.3406
9 James Hinchcliffe Honda Andretti 59.3526
10 Ryan Briscoe Chevrolet Ganassi 59.5319
11 Juan Pablo Montoya Chevrolet Penske 59.8201
12 Scott Dixon Chevrolet Ganassi 1:00.2193
13 Graham Rahal Honda Rahal 59.9495
14 Josef Newgarden Honda Fisher 59.4455
15 Mike Conway Chevrolet Carpenter 59.9904
16 Takuma Sato Honda Foyt 59.5367
17 Jack Hawksworth Honda Herta 1:00.1856
18 Carlos Muñoz Honda Andretti 59.5708
19 Charlie Kimball Chevrolet Ganassi 1:00.2304
20 Sebastian Saavedra Chevrolet KV Racing 59.6806
21 Mikhail Aleshin Honda Schmidt 1:00.2379
22 Carlos Huertas Honda Coyne 59.7244
23 Marco Andretti Honda Andretti 59.9816


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.