INDYCAR Toronto 2017 | Anteprima

di 12 luglio 2017, 09:00 195 visualizzazioni
Indycar | Toronto 2017 | Anteprima

Il dodicesimo appuntamento con il campionato Indycar 2017, l'unico al di fuori degli Stati Uniti d'America, si disputa a Toronto, in Canada, sulle strade che circondano l'Exhibition Place.

Con oltre 30 anni di storia alle spalle, il Gran Premio di Toronto è ormai un classico del calendario Indycar: tra il 1986 e il 2007 vi hanno corso le monoposto del campionato CART/Champ Car, dopodiché a partire dal 2009 l'evento è stato ereditato dalla serie IRL/Indycar; durante quest'arco di tempo solamente nel 2008 non si è corso, a causa di difficoltà organizzative legate all'assorbimento della Champ Car da parte della Indycar. Nel 2013 e 2014 a Toronto è stata adottata la formula del double header, con due gare "complete" da 150 miglia nell'arco di due giorni.

Il pilota che nel corso degli anni è stato in grado di interpretare meglio questo tracciato è senza dubbio Michael Andretti, che a Toronto ha vinto per ben 7 volte; tra i piloti in attività, Will Power è quello che ha vinto più gare qui, 3, seguito a ruota da Dixon con 2.

I due sono stati anche i principali protagonisti della gara dell'anno scorso: il neozelandese ha conquistato la pole position e ha condotto la gara per larghi tratti, ma si è visto sfilare la vittoria sotto il naso a causa di una caution giunta nel momento peggiore per lui; Power, per contro, era rientrato ai box per l'ultima sosta pochi secondi prima dell'accensione delle luci gialle e ha così ereditato il comando della gara.

Chi invece non ha mai vinto a Toronto è Helio Castroneves, reduce dallo schiacciante successo in Iowa che ha posto fine al suo digiuno di vittorie che si protraeva da tre anni; al di là di quanto successo nell'ultima gara, già da qualche tempo il brasiliano è in un buono stato di forma e la gara canadese potrebbe consacrarlo definitivamente come il primo rivale di Scott Dixon nella lotta per il titolo.

Il Gran Premio di Toronto è la quinta e ultima gara stagionale che si disputa su un circuito cittadino, che quest'anno sono stati terreno di caccia esclusiva per le vetture a motore e aerodinamica Honda: alle vittorie di Bourdais a St.Petersburg e di Hinchcliffe a Long Beach ha fatto seguito il doppio colpo di Rahal, che si è aggiudicato entrambe le gare di Detroit. La pista costruita attorno all'Exhibition Place non presenta differenze significative rispetto alle altre della stessa tipologia, quindi è lecito aspettarsi che le vetture Honda partano in qualità di favorite, con le Chevy ad inseguire.

Per finire una nota sugli appuntamenti Indycar che potrebbero disputarsi nel 2018. Nella serata di lunedì Mark Miles (presidente e CEO di Hulman&co) ha confermato ciò che si sapeva già da tempo, ovvero che il calendario del prossimo anno sarà improntato all'insegna della stabilità: tutte le 17 gare attualmente presenti dovrebbero essere confermate, con gli appuntamenti di Long Beach e Phoenix che dovrebbero essere accorpati in un'unica trasferta ad ovest, per permettere ai team di risparmiare qualcosa sul fronte della logistica.

L'unica novità degna di nota riguarda il possibile inserimento di una 18ª gara per coprire il buco di tre settimane che attualmente c'è ad inizio agosto: le piste favorite per entrare in calendario sono lo stradale di Portland, che già ha ospitato la CART tra il 1984 e il 2007, l'ovale di Puebla in Messico e un circuito cittadino situato a Calgary, nel Canada Occidentale.

2017 Honda Indy Toronto
Round 12/17
14-15-16 Luglio 2017

INFO CIRCUITO

Tipologia del circuito: Cittadino
Lunghezza del circuito:
1,786 mi (2,874 km)
Giri da percorrere: 85
Distanza totale: 151,810 mi (244,315 km)
Numero di curve: 11
Senso di marcia: orario
Prima Gara: 1986
Sanctioning body: CART 1986-2003; CCWS 2004-2007; IRL 2009-2010; INDYCAR 2011-2017

RECORD

Miglior giro: 59.7747 - Will Power - Team Penske - 2016
Distanza: 1h42:38.6925 - Will Power - Team Penske - 2016 (su 85 giri)
Vittorie pilota: 7 - Michael Andretti
Vittorie team: 7 - Newman/Haas Racing
Pole pilota: 5 - Dario Franchitti
Pole team: 8 - Team Penske
Podi pilota: 10 - Michael Andretti
Podi team: 17 - Chip Ganassi Racing

ALBO D'ORO

PROGRAMMA

Venerdì 14 Luglio
10:40-11:25 (16:40-17:25) Prove Libere 1
14:15-15:00 (20:15-21:00) Prove Libere 2

Sabato 15 Luglio
10:00-10:45 (16:00-16:45) Prove Libere 3
14:15-15:30 (20:15-21:30) Qualifiche

Domenica 16 Luglio
11:30-12:00 (17:30-18:00) Warm Up
15:40 (21:40) Gara - Diretta su Sky Sport 2 a partire dalle 21:20

Mappa del circuito e immagine di copertina dal sito ufficiale Indycar