INDYCAR Rossi al comando nelle libere 6, la pioggia rivoluziona gli orari

di 21 maggio 2016, 20:11
Indycar | Rossi al comando nelle libere 6, la pioggia rivoluziona gli orari

L'ultima sessione prima dell'inizio della prima sessione di qualifica per la 500 Miglia di Indianapolis è finita con il rookie Alexander Rossi che ha ottenuto il miglior tempo in 38.9191 alla media di 231.249 miglia orarie. Alle sue spalle il compagno di squadra Hunter-Reay, alla media di 231.107 miglia orarie, che ha preceduto un gruppetto di piloti motorizzati Chevy: terzo posto per Kanaan davanti al suo connazionale Castroneves, Power, Newgarden, Montoya e Dixon; chiudono la top-10 i due piloti del team Rahal-Letterman-Lanigan, con Graham Rahal nono e Spencer Pigot decimo.

Complessivamente solo 21 piloti su 33 sono scesi in pista: tra le assenze si notano Muñoz, Andretti e Bell, tre piloti che nei giorni scorsi hanno occupato stabilmente le prime posizioni della classifica.

Pochi minuti dopo l'inizio del turno si è verificato il secondo incidente della settimana, quando Max Chilton ha perso il posteriore in percorrenza della curva 2 andando a sbattere contro le protezioni esterne. Nessuna conseguenza nell'impatto per lui, ma la macchina avrà bisogno di riparazioni da parte dei meccanici della sua crew.

Come già anticipato nel titolo, la pioggia ha stravolto gli orari della giornata odierna: le prove libere, inizialmente programmate per le 8 del mattino, sono state spostate a mezzogiorno e mezzo e anche le qualifiche hanno subìto una sorte analoga: Tony Kanaan, il primo pilota sorteggiato per scendere in pista, scenderà infatti in pista alle 14:15 (le 20:15 in Italia), e le prove andranno avanti fino alle 19 (l'una di notte in Italia)

Questi i tempi delle FP6

IN160606

Immagine di copertina da indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.