INDYCAR Iowa 2016 | Anteprima

di 07 luglio 2016, 09:00
Indycar | Iowa 2016 | Anteprima

A due settimane dal grande ritorno a Road America, la Indycar torna in scena: la decima gara della stagione 2016 si disputerà all'Iowa Speedway, la pista più corta della serie con le sue 0.894 miglia. Si arriva a Newton con un Will Power in stato di grazia, capace di raddrizzare una stagione iniziata malissimo con due vittorie consecutive a Detroit (in gara-2) e a Elkhart Lake che gli hanno permesso di portarsi fino alla terza posizione in campionato.

Il leader della classifica, tuttavia, è sempre lui, Simon Pagenaud, capace di mettersi in mostra anche nell'ultima gara di Road America dove solo un problema di misfiring al motore l'ha privato di un sicuro posto sul podio: il suo vantaggio in classifica si è leggermente ridotto, da 80 a 74 punti, ma è ancora tale da permettergli di affrontare le prossime gare con una certa tranquillità.

Chi si è visto voltare le spalle dalla buona sorte è invece Scott Dixon, costretto al ritiro in due delle ultime tre gare; il neozelandese è così scivolato dalla seconda alla quarta posizione in campionato a ben 90 punti dal leader; davanti a lui, oltre a Pagenaud e Power, c'è anche Helio Castroneves, secondo nonostante non sia ancora stato protagonista di alcun acuto nel corso di questa stagione.

Nel novero dei favoriti alla vittoria nella Iowa Corn 300, tuttavia, non ci sono solo questi 4 piloti, che di fatto sono i principali protagonisti del campionato: l'ovale corto di Newton è infatti un feudo di conquista per il team Andretti che ci ha vinto per ben 7 volte, di cui 6 consecutive, nelle 9 edizioni fin qui disputate. Recordman di vittorie è Ryan Hunter-Reay, che ha vinto tre delle ultime quattro edizioni mancando il successo solo nel 2013, quando arrivò secondo alle spalle del compagno di squadra James Hinchcliffe.

Poca fortuna per gli altri due top team del campionato Indycar: la squadra di Chip Ganassi ha vinto in due occasioni, nel 2008 con Wheldon e nel 2009 con Franchitti, mentre il team Penske non è mai riuscito a conquistare alcuna affermazione nonostante per quattro volte abbia visto una sua vettura partire dalla pole position.

Non ci sono novità sul fronte dei partecipanti: i 22 iscritti sono gli stessi che si erano presentati anche a Road America, con l'unica eccezione di Ed Carpenter che come al solito riprende il volante della sua vettura #20 in occasione delle gare sui circuiti ovali. Dovrebbe essere regolarmente presente anche Josef Newgarden, vero eroe di Road America dove ha conquistato un ottimo ottavo posto con la clavicola e la mano destra fratturate, nonostante la pista di Newton sia una di quelle più probanti in assoluto dal punto di vista fisico.

Dal punto di vista del calendario c'è una piccola variazione di programma rispetto a quanto visto negli ultimi anni: la Iowa Corn 300 non si disputerà nella serata del sabato (la notte tra sabato e domenica in Italia), bensì a metà pomeriggio della domenica.

2016 Iowa Corn 300
Round 10/16
09-10 Luglio 2016

INFO CIRCUITO

Tipologia del circuito: Ovale
Lunghezza del circuito
: 0,894 mi (1,439 km)
Giri da percorrere: 300
Distanza totale: 268,200 mi (431,626 km)
Numero di curve: 4 (tutte a sinistra)
Senso di marcia: antiorario
Prima Gara: 2007
Sanctioning body: IRL 2007-2010; INDYCAR 2011-2016

RECORD

Miglior giro: 17.2283 - Helio Castroneves - Team Penske - 2014
Distanza: 2h01:58.8160 - Ryan Hunter-Reay - Andretti Autosport - 2014 (su 300 giri)
Vittorie pilota: 3 - Ryan Hunter-Reay
Vittorie team: 7 - Andretti Autosport
Pole pilota: 3 - Scott Dixon
Pole team: 4 - Chip Ganassi Racing-Team Penske
Podi pilota: 5 - Tony Kanaan
Podi team: 13 - Andretti Autosport

ALBO D'ORO

Iowa

PROGRAMMA

Sabato 09 Luglio
10:00-11:15 (17:00-18:15) Prove Libere 1
14:00-15:00 (21:00-22:00) Qualifiche
18:15-18:45 (01:15-01:45) Prove Libere 2

Domenica 10 Luglio
16:40 (23:40) Gara

Mappa del circuito dal sito ufficiale Indycar
Immagine di copertina da https://twitter.com/iowaspeedway


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.