INDYCAR Sono iniziati i test a Phoenix

Newgarden primo al pomeriggio, Andretti in testa nel turno serale di 11 febbraio 2017, 08:40
Indycar | Sono iniziati i test a Phoenix

L'ovale corto di Phoenix ha ospitato la prima giornata di test collettivi per il campionato Indycar 2017. Nella sessione pomeridiana il più veloce è stato Josef Newgarden che ha completato il proprio miglior tempo in 19,3511 secondi, con un vantaggio di quattordici millesimi su Ed Carpenter e di un decimo e mezzo su Will Power e JR Hildebrand, che completano un quartetto di monoposto motorizzate Chevy. Per fare un confronto, il miglior tempo nelle qualifiche dell'anno scorso è stato ottenuto da Helio Castroneves in 19,0997 secondi.

Dal quinto posto in giù ecco un nugolo di monoposto motorizzate Honda: comanda il gruppo Alexander Rossi che precede Marco Andretti, Sato, Bourdais ed Ed Jones, l'unico rookie iscritto a questo campionato. Decimo tempo per Simon Pagenaud a quasi quattro decimi dal suo nuovo compagno di squadra.

Inizio in sordina per il team Ganassi, passato quest'anno dai motori Chevy a quelli Honda: il miglior tempo è stato ottenuto da Scott Dixon, dodicesimo a mezzo secondo dalla vetta, che ieri ha girato con un'inedita livrea completamente bianca dopo aver perso il sostegno dello storico sponsor "Target".

L'azione si è concentrata prevalentemente nella sessione serale di prove, svoltasi in condizioni analoghe a quelle che i piloti incontreranno nella gara che si terrà in Arizona a fine aprile: sotto le luci dei riflettori sono state le monoposto Honda a brillare, con sei piloti piazzati nelle prime sei posizioni. Il miglior tempo è stato ottenuto da Marco Andretti in 19,4541 secondi alla media di 189,1 miglia orarie; alle sue spalle si è piazzato l'altro figlio d'arte, Graham Rahal, davanti a Sato, Dixon, Bourdais e Kimball.

Settimo tempo per JR Hildebrand, primo tra i piloti Chevy, davanti a Kanaan, Newgarden e Pagenaud. Quest'ultimo, assieme a Castroneves, è stato il pilota che nel secondo turno ha compiuto più giri, ben 124; tra i piloti che hanno superato quota 100 giri percorsi ci sono anche Rahal, Hinchcliffe e Aleshin.

Domani si replica con la seconda ed ultima giornata di test collettivi prima della gara inaugurale del campionato, che si terrà nel weekend del 12 marzo sul circuito cittadino di St.Petersburg, in Florida.

Questi i tempi delle due sessioni di ieri

Immagine di copertina da indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE