IndyCar | Castroneves in pole a Phoenix

di 02 aprile 2016, 00:42
IndyCar | Castroneves in pole a Phoenix

Hélio Castroneves partirà dalla pole position nel Gran Premio di Phoenix che si svolgerà domani sera, valido come seconda prova della IndyCar Series 2016. Il brasiliano ha conquistato la 39esima pole della sua lunga carriera grazie a due giri di qualifica a dir poco sensazionali, marcando il nuovo record della pista in 19.0997 nella prima tornata.

Al suo fianco scatterà il grande amico e rivale Tony Kanaan, fermatosi a poco più di un decimo di distacco. Terza piazza per il vincitore di St. Petersburg e leader del campionato, Juan Pablo Montoya.

Qualifica dominata dai motorizzati Chevrolet e in particolare dai team Penske, Ganassi e Carpenter, con le squadre più piccole che apparentemente non hanno voluto prendersi rischi su un ovale tanto corto quanto insidioso, avendo per giunta alle spalle un solo turno di prove libere dove in pochi hanno davvero trovato l'assetto giusto per questa pista.

A pagare un conto salato con il tracciato sono stati soprattutto James Hinchcliffe, Takuma Sato e Carlos Muñoz: i primi due sono stati costretti a disertare la qualifica per i danni riportati nelle prove libere, mentre il colombiano del team Andretti è finito a muro proprio alla primissima curva del suo time attack.

Ottima prestazione per Charlie Kimball, quarto davanti a Ed Carpenter che aveva concluso le libere in prima posizione. Prove incolori, invece, per Scott Dixon, per il rientrante Will Power e per Simon Pagenaud, rispettivamente sesto, nono e decimo.

In ottava posizione ha concluso Max Chilton, decisamente a suo agio alla sua prima apparizione su ovale in IndyCar e per giunta su un terreno così insidioso come quello del Phoenix International Raceway. Altrettanto bene si può dire di Luca Filippi, sedicesimo assoluto e più lesto di tre decimi rispetto al più esperto (almeno su questo genere di pista) compagno di squadra Conor Daly.

Ultimo tra i classificati Graham Rahal, che dopo avere rischiato di concludere la propria qualifica in maniera analoga a quanto accaduto poco prima a Muñoz ha deciso di alzare il piede dall'acceleratore per non combinare ulteriori danni. Partirà quindi dalla diciannovesima posizione.

L'appuntamento con la gara è per domani notte, a partire dalle ore 3:15.

Classifica:

qualphoenix

Immagine copertina: indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.