INDYCAR Castroneves beffa Power, la pole a Road America è sua

Soli 6 centesimi dividono i due piloti di Penske di 24 giugno 2017, 23:42 213 visualizzazioni
Indycar | Castroneves beffa Power, la pole a Road America è sua

Le qualifiche per il Gran Premio di Road America hanno visto un dominio totale del Team Penske, che ha monopolizzato le prime posizioni della classifica in tutti e quattro i segmenti delle qualifiche; fin qui nulla di nuovo, visti i risultati delle precedenti sessioni di prove libere. La sorpresa viene però dal nome del poleman: dopo essersi aggiudicato il miglior tempo nella Q1 ed essere rimasto al comando per gran parte della Fast Six, Will Power è stato beffato in extremis da Helio Castroneves, che per appena 6 centesimi ha soffiato la pole position al compagno di squadra.

Per il brasiliano, giunto alla pole position numero 50 in carriera, ha pagato la scelta di qualificarsi per l'ultimo segmento delle qualifiche compiendo un solo giro durante la Q2, risparmiando così gli pneumatici. Per Castroneves si tratta della terza pole position stagionale dopo quelle di Long Beach e Phoenix, la prima in carriera sullo stradale del Wisconsin.

Nulla da fare, come detto, per Will Power, che si è visto sfilare la pole da sotto il naso quando oramai sembrava essere in cassaforte. La seconda fila completa la giornata perfetta del Team Penske, con Newgarden e Pagenaud che hanno guadagnato rispettivamente la terza e la quarta posizione. Per entrambi, tuttavia, il distacco dal leader è significativo: 3 decimi per lo statunitense, ben 7 per il francese.

Terza fila per Scott Dixon e Graham Rahal, che hanno dato l'impressione di non essersi nemmeno impegnati troppo nell'ultimo segmento di qualifiche: Dixon ha girato ad oltre un secondo e mezzo dal tempo di Castroneves, Rahal a quasi quattro secondi.

Il gruppo dei piloti eliminati al termine della Q2 è composto interamente da piloti motorizzati Honda: Chilton e Andretti si schiereranno in quarta fila, con l'inglese che è stato eliminato da Rahal per appena 6 centesimi di secondo. Quinta fila per Hinchcliffe e Kimball, sesta per un buon Ed Jones e per Ryan Hunter-Reay.

Tra le delusioni di giornata figurano Alexander Rossi e Tony Kanaan, che domani partiranno affiancati in ottava fila: da entrambi ci si aspettava qualcosa di più, in particolare dal californiano che aveva ottenuto il miglior tempo al termine delle FP1. Giornata difficile anche per il vincitore della Indy 500, Takuma Sato, che domani partirà dalla penultima fila dello schieramento.

L'appuntamento con il Gran Premio di Road America è per domani alle ore 19:15.

Questi i tempi delle qualifiche

Risultati globali

Segmento 1 - Gruppo 1

Segmento 1 - Gruppo 2

Segmento 2

Fast Six

Immagine di copertina da https://twitter.com/Team_Penske


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.