INDYCAR Annunciato il programma per la Firestone 600 del 27 agosto

di 25 giugno 2016, 09:30
Indycar | Annunciato il programma per la Firestone 600 del 27 agosto

La Indycar ha finalmente messo in chiaro le modalità con cui verrà recuperata la Firestone 600, interrotta per pioggia domenica 12 giugno dopo 71 dei 248 giri previsti.

L'aspetto più importante è quello tecnico: le squadre potranno utilizzare il telaio e il motore che vorranno per completare la gara, il che significa che non dovranno utilizzare gli esemplari in uso due settimane fa al momento dell'interruzione. Per contro, il setup aerodinamico delle monoposto dovrà essere esattamente lo stesso utilizzato nella prima metà di gara, anche se la Indycar potrà operare qualche cambiamento sulla base delle condizioni atmosferiche (temperatura, umidità...) che ci saranno il giorno della gara. Non sono invece ancora stati definiti il numero di set di gomme e la quantità di carburante a disposizione di ciascun pilota.

Alla ripartenza non potranno partecipare né Conor Daly né Josef Newgarden, i due piloti coinvolti nel terribile incidente del 43° giro. La Indycar ha così preferito dare più importanza all'aspetto sportivo che a quello puramente spettacolare, togliendo così di scena due vetture che non sarebbero comunque potuti ripartire se la gara non fosse stata interrotta.

Il programma per il 27 agosto prevede un rapido controllo delle vetture per verificare che sia tutto in ordine, 25 minuti di prove libere, una sessione di autografi per i tifosi e, infine, il completamento dei 177 giri rimanenti. Durante le libere i concorrenti verranno divisi in due gruppi, ognuno dei quali avrà a disposizione 10 minuti per scendere in pista.

L'ordine di partenza sarà ovviamente quello registrato al momento dell'ultimo passaggio sul traguardo: in "pole position" ci sarà quindi Hinchcliffe davanti a Hunter-Reay, Aleshin e Power; Castroneves partirà settimo, Montoya decimo, Rahal 12° davanti a Rossi, Dixon, Pagenaud e Kanaan; in fondo al gruppo ci sarà Jack Hawksworth, vittima di un problema al pit stop pochi giri prima dell'esposizione della bandiera rossa.

Immagine di copertina da indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.