INDYCAR Aleshin e Hinchcliffe sugli scudi nelle libere a Pocono

di 20 agosto 2016, 18:35
Indycar | Aleshin e Hinchcliffe sugli scudi nelle libere a Pocono

Il weekend della 500 Miglia di Pocono si è aperto alla grande per il team di Sam Schmidt, che ha piazzato i suoi due piloti nelle prime due posizioni al termine del primo turno di prove libere. Il miglior tempo è stato ottenuto da Mikhail Aleshin che ha fermato i cronometri sul tempo di 40.5530 secondi, tre decimi più rapido rispetto al compagno di squadra James Hinchcliffe.

Terzo tempo per Josef Newgarden, che rispetto al pilota canadese ha pagato un divario di pochi centesimi, davanti ad Alexander Rossi e a Carlos Muñoz; questi cinque sono gli unici piloti ad essere scesi sotto al muro dei 41 secondi per completare le 2,5 miglia dell'ovale della Pennsylvania.

È interessante notare come questo primo turno di libere stia riproponendo i valori già visti ad Indianapolis, nell'unica altra gara disputata quest'anno su un superspeedway: i team Honda sembrano essere particolarmente in forma, in particolare coi team di Sam Schmidt e Michael Andretti, quelli Chevy sembrano essere un po' più in difficoltà, tanto che Josef Newgarden è stato l'unico pilota dotato di propulsore americano a piazzarsi nella top-5.

Sesto tempo per Will Power a poco meno di mezzo secondo dalla vetta davanti a Kanaan, Kimball, Montoya e Carpenter, che chiude la top-10. Ancora più indietro gli altri top driver con Dixon 12°, Pagenaud 14° e Castroneves 15°. Chiudono il gruppo le due monoposto del team di Dale Coyne, con Conor Daly che precede Pippa Mann; nessuno dei due è riuscito a scendere sotto al muro dei 42 secondi.

Durante l'ora e mezza di prove ci sono stati tre incidenti, tutti fortunatamente senza conseguenze fisiche, che hanno coinvolto tre piloti che a Pocono in passato hanno conosciuto delle giornate molto positive: il primo ad andare a sbattere in curva 1 è stato il campione in gara della 500 Miglia di Pocono, Ryan Hunter-Reay, che per questo motivo ha compiuto solamente 5 giri durante le prove. Dopo di lui è stato Charlie Kimball, secondo nell'edizione del 2013 dietro a Scott Dixon, ad andare sempre in curva 1 contro le barriere SAFER, mentre nei minuti conclusivi ha sbattuto Juan Pablo Montoya, vincitore a Pocono nel 2014, stavolta in curva 2.

L'appuntamento con le qualifiche è per le 19:30, ora italiana. Questi i tempi delle libere.

IN161401

Immagine di copertina da indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.