Indycar 2016: ufficiale l'ingresso in calendario di Road America

di 08 agosto 2015, 22:15 159 visualizzazioni
Indycar 2016: ufficiale l'ingresso in calendario di Road America

Dopo settimane di voci e indiscrezioni finalmente è arrivata la notizia che tutti gli appassionati di Indycar aspettavano: il circuito di Road America, uno dei più belli e impegnativi presenti sull'intero territorio americano con le sue 14 curve distribuite su 4.048 miglia (oltre 6 chilometri e mezzo), tornerà ad ospitare un round del massimo campionato americano per monoposto dopo 9 anni di assenza. Il weekend scelto è quello del 24-26 giugno 2016, lo "slot" occupato quest'anno dalla 500 miglia di Fontana.

A voler essere precisi, per la INDYCAR si tratta di un esordio sul tracciato che dal 1982 al 2007 ha ospitato la CART prima e la Champ Car poi; tra i piloti più vincenti su questa pista si segnalano i due Andretti, Mario e Michael, ed Emerson Fittipaldi, ognuno dei quali ha raggiunto la victory lane per tre volte in carriera; tra quelli in attività, il solo Sebastien Bourdais è riuscito a conquistare un successo sulla pista di Elkhart Lake.

"Sappiamo di quale considerazione goda l'impianto di Road America presso i nostri piloti, le nostre squadre e i tifosi, per questo motivo confidiamo nel fatto che nel 2016 sarà sede di un grande evento della Verizon Indycar Series" ha detto Mark Miles, amministratore delegato di Hulman&co, la società proprietaria della INDYCAR e dell'Indianapolis Motor Speedway. "Siamo grati al presidente e general manager di Road America, George Bruggenthies, e al suo staff per il lavoro fatto per riportare la Indycar in una delle piste più simboliche del nord america".

Derrick Walker, presidente della INDYCAR, ha visitato più volte l'impianto durante le negoziazioni per reinserire il Gran Premio di Road America in campionato e si è detto fiducioso del fatto che la pista del Wisconsin riuscirà ad offrire un grande spettacolo. "Il ritorno delle vetture a ruote scoperte sulla pista di Road America è una notizia grandiosa" ha commentato Walker, che a fine mese si dimetterà dal suo incarico. "Si tratta di un classico impianto stradale, lungo, dotato di ogni tipologia di curva, disegnato in modo da sfruttare al massimo il terreno in cui si trova".

Quello di Road America è il settimo round per ora confermato del campionato 2016 della Verizon IndyCar Series; questi gli appuntamenti per ora presenti nel calendario della prossima stagione:

  • 13/03/2016: Firestone Grand Prix of St. Petersburg
  • 17/04/2016: Toyota Grand Prix of Long Beach
  • 14/05/2016: Angie's List Grand Prix of Indianapolis
  • 29/05/2016: 100th Running of the Indianapolis 500 Mile Race
  • 05/06/2016: Chevrolet Detroit Belle Isle Grand Prix (due gare)
  • 26/06/2016: Grand Prix of Road America
  • 04/09/2016: Grand Prix of Boston

A questo punto la speranza è che gli americani rispondano positivamente al ritorno in calendario del Gran Premio di Road America, in modo da poter preservare in calendario un impianto così straordinario anche per le prossime stagioni.

Immagine di copertina da indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.