Indycar 2015, St.Petersburg, dominio Penske nelle prime libere

di 28 marzo 2015, 07:10
Indycar 2015, St.Petersburg, dominio Penske nelle prime libere

Tripletta Penske al termine del primo giorno di prove sul circuito di St.Petersburg per la prima prova stagionale del campionato Indycar: il più veloce è stato il campione in carica, Will Power, davanti ai compagni di squadra Juan Pablo Montoya ed Helio Castroneves, che col tempo di 1:01.4709 ha migliorato di oltre un secondo e mezzo il miglior tempo fatto registrare l'anno scorso durante la prima sessione di libere, segno che effettivamente i nuovi aerokit hanno portato un miglioramento consistente in termini di tempo sul giro; i suoi compagni di squadra Montoya e Castroneves hanno pagato poco più di due decimi a testa nei confronti del pilota australiano.

Dietro al trio Penske altre due vetture dotate di motore e aerokit Chevrolet, Scott Dixon per il team Ganassi e Sebastien Bourdais per il KV Racing, segno che al momento il costruttore americano sembra aver interpretato meglio rispetto alla Honda i nuovi regolamenti in materia di aerodinamica, impressione che era già emersa dopo i test di Barber.

Il primo pilota Honda nella lista dei tempi è, forse un pò a sorpresa, Jack Hawksworth, al suo esordio per il team Foyt dopo aver corso nella passata stagione per il team di Bryan Herta; il miglior tempo dell'inglese è stato di 1:07.8713, a oltre 4 decimi dal riferimento marcato da Power; dietro a lui un altro pilota Honda, James Hinchcliffe, passato dalla Andretti Autosport al team di Sam Schmidt, che precede Kimball (Ganassi), Pagenaud (Penske) e Newgarden (CFH).

Buon debutto per Luca Filippi col team CFH, undicesimo al termine del primo turno di prove, proprio alle spalle del compagno di squadra e staccato di 6 decimi da Power.

Indietro per ora i piloti di Andretti, con Hunter-Reay 14° e Simona de Silvestro 15ª, entrambi a 7 decimi dal leader; peggio ancora hanno fatto Muñoz, 19°, e Marco Andretti, 20°, a oltre un secondo da Power e dietro agli altri due piloti di Ganassi, il rookie Sage Karam il veterano Tony Kanaan.

Chiude il gruppo Francesco Dracone, l'altro italiano in gara, a oltre tre secondi e mezzo da Will Power e a quasi due secondi e mezzo da Carlos Huertas, suo compagno di squadra.

Il secondo turno di prove, originariamente previsto per le 16:15 locali, non si è disputato a causa di un acquazzone che si è abbattuto sul circuito della Florida, ma le condizioni meteo dovrebbero essere decisamente migliori sia per le qualifiche di oggi che, soprattutto, per la gara di domani. Questi nel dettaglio i restanti appuntamenti del weekend (tra parentesi gli orari italiani)

Oggi
12:30-13:15 (17:30-18:15) Prove Libere 3

16:15-17:30 (21:15-22:30) Qualifiche

Domani

12:00-12:30 (18:00-18:30) Warm-Up

15:30 (21:30) Gara - Diretta su Sky Sport 3 a partire dalle 21:25

Questi invece i tempi di ieri

Indy01FP1

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.