Indycar 2015, Dixon abbatte il record della pista a Mid-Ohio

di 01 agosto 2015, 19:10 97 visualizzazioni
Indycar 2015, Dixon abbatte il record della pista a Mid-Ohio

La terza e ultima sessione di prove libere per la 200 Miglia del Mid-Ohio ha visto ancora il miglior tempo di Scott Dixon, che già ieri sera era stato il più veloce; il neozelandese ha fermato i cronometri sull'eccezionale tempo di 1:05.1209, oltre 2 decimi più veloce del record della pista fatto segnare nel 1999, quando Dario Franchitti aveva ottenuto la pole col tempo di 1:05.347.

Dixon è stato l'unico tra i 24 piloti impegnati sulla pista di Lexington a battere il riferimento di Franchitti: secondo si è classificato Josef Newgarden, staccato però di ben 36 centesimi dal leader, mentre il terzo miglior tempo è stato ottenuto da Charlie Kimball, vincitore su questa pista 2 anni fa. Quarto ha chiuso Sebastien Bourdais, il più veloce ieri mattina, mentre al quinto e sesto posto si sono piazzate due delle quattro vetture del team Andretti, con Ryan Hunter-Reay davanti a Marco Andretti.

In ripresa Juan Pablo Montoya, che dopo un venerdì molto difficile ha conquistato il settimo tempo con un vantaggio minimo, appena 7 centesimi, sul compagno di squadra Power; Hawksworth (Foyt) e Kanaan (Ganassi) completano la top-10. Molto indietro gli altri piloti del team Penske, con Castroneves solo 19° e Pagenaud addirittura ultimo; il francese è stato afflitto da problemi meccanici, presumibilmente al motore, per gran parte del turno e ha potuto percorrere solamente due giri, il più veloce dei quali a oltre 13 secondi dal tempo di Dixon. 16° tempo finale per Filippi a oltre otto decimi da Scott Dixon e a tre e mezzo da Newgarden.

Dixon a parte, che come detto ha girato quasi quattro decimi più veloce di tutti gli altri, i distacchi tra un pilota e l'altro si sono rivelati essere molto contenuti, con il secondo (Newgarden) e il diciannovesimo (Castroneves) separati da appena mezzo secondo.

L'appuntamento con le qualifiche è per le 21, ora italiana, con Scott Dixon favorito d'obbligo sia per ragioni "storiche" sia per quanto fatto vedere finora in questo weekend.

Questi i tempi delle libere 3

Indy14FP3

Immagine di copertina da indycar.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.