Il mistero delle bandiere gialle nei sorpassi di Vettel

di 28 novembre 2012, 18:30
Il mistero delle bandiere gialle nei sorpassi di Vettel

Il mistero si è infittito in questi due giorni.

Da più parti (dalla Spagna soprattutto) trapelano video e immagini relative a presunti sorpassi effettuati da Sebastian Vettel in regime di bandiere gialle, durante il GP del Brasile. Si è parlato addirittura di possibili reclami da parte della Ferrari (che non sono stati confermati) al fine di rivedere l'ordine d'arrivo del GP. Con 20 secondi di penalizzazione, Vettel passerebbe dalla sesta all'ottava posizione (8 decimi dietro Vergne) e Alonso in teoria potrebbe diventare Campione..postumo.

Archiviato il caso del sorpasso di Kobayashi, avvenuto con pannelli giallo/rossi accesi (che indicano pista scivolosa), ci si è concentrati sui giri 3/4, in cui Vettel sorpassa Pic prima e Vergne dopo.

Nella ripresa frontale del giro 3, sebbene dopo alla curva 1 sia acceso il pannello con luce gialla, si nota in lontananza un commissario sventolare una bandiera verde poco prima dell'arrivo di Vettel.

Sorpasso, quindi, regolare, visto che la bandiera ha più importanza rispetto a pannello e segnalazioni led sul display delle monoposto.

Il dubbio è nato dal sorpasso di Vergne, effettuato al giro 4. Non si trovavano, inizialmente, immagini che testimoniassero la presenza della bandiera verde anche in questo giro.

A velocità normale, sembra effettivamente che il sorpasso sia effettuato sotto bandiere gialle (anche se le immagini, a me personalmente, hanno fatto sorgere il dubbio di pannelli giallo/rossi e non solo gialli)

Al rallentatore, però, e senza contakm grafico, si può notare (secondi 37/38/39) lo stesso commissario che sventola bandiera verde.

Questo link aiuta a vedere la bandiera verde sventolata dal commissario

Sorpasso quindi regolare, Vettel può dormire sonni tranquilli. Fino al prossimo scoop.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

9 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Camy
    #1 Camy 29 novembre, 2012, 11:15

    Questa polemica mi ha davvero stancata, sui siti di F1 italiani non si legge altro e i commenti sono così fomentati che neanche mi ci metto.
    Il mondiale è finito così, basta! la superiorità della RedBull domenica in gara era evidente, l'unica possibilità di perdere il mondiale era che Vettel finisse fuori, io capisco il voler avere giustizia ma ho l'impressione che fin troppi ferraristi non sappiano perdere.

  2. MPE57
    #2 MPE57 28 novembre, 2012, 22:16

    Da Ferrarista al 100% non voglio che ci sia nessuna polemica. La gara è stata corsa, la bandiera a scacchi sventolata, quindi Vettel è campione. Stop.
    Anch'io preferivo un finale diverso ma sarà per la prossima volta...

  3. Maria
    #3 Maria 28 novembre, 2012, 19:15

    Insomma, Vettel e Vergne son 2 criminali e andrebbero squalificati subito 😉
    Vergne poi è pure recidivo perché l'ha già fatto anche ad Abu Dhabi, di farsi da parte per lasciar strada a Vettel:D
    Scherzi a parte: 1) vedendo il video diverse volte avevo notato che Vergne aveva rallentato così tanto che era impossibile per Vettel non passarlo - infatti avevo chiesto sul blog di Autosprint se era una fase post safety car ma erano tutti così concentrati a pensare alle sanzioni per Vettel che nessuno mi ha risposto.
    E poi, come dice giustamente frederick, Senna, Prost e Schumacher i Mondiali li vincevano a suon di ruotate reciproche, qui ci scandalizziamo per una bandiera gialla che poi in realtà era giallo-rossa o forse verde? O forse il commissario era daltonico?
    Certo che questa Red Bull che vince da' proprio fastidio....

    • frederick
      frederick 28 novembre, 2012, 19:46

      No tra l'altro...Avete rotto con questa storia di Vergne. Perchè Perez con Alonso che ha fatto in Malesia? Mah.

      • Maria
        Maria 28 novembre, 2012, 20:38

        frederick inutile che ti incazzi con me - io penso che Vergne abbia fatto bene 😉

      • frederick
        frederick 28 novembre, 2012, 23:33

        Non mi sono mica arrabbiato con te 😛

      • Maria
        Maria 29 novembre, 2012, 10:00

        sapessi cosa mi hanno scritto nell'altro blog per aver tirato fuori la storia di Perez 😀

  4. frederick
    #4 frederick 28 novembre, 2012, 18:36

    Apparte che Vergne si fa praticamente passare apposta...Ribadisco quanto già detto nel forum. Senna nel 90 sappiamo come ha vinto il mondiale. Nel 94 lo stesso Schumi. Vogliamo far polemica per questa idiozia? Chi fa una cosa simile infanga la storia di questo sport.

Solo gli utenti registrati possono commentare.