I team di F1 cauti verso un possibile calendario a 22 gare

di 31 luglio 2014, 14:30
I team di F1 cauti verso un possibile calendario a 22 gare

I rappresentanti dei team di F1 sono pronti a fare fronte comune contro l'idea di Bernie Ecclestone di fare un calendario di 22 gare.

I prossimi Gran Premi che si aggiungeranno in calendario sono quelli del Messico (per il 2015), quello dell'Azerbaijan (nel 2016) e possibilmente quello del New Jersey (sempre nel 2016). Queste new entry in calendario potrebbero portare quindi a 22 gare all'anno, mentre il Patto della Concordia stabilisce un massimo di 20 Gran Premi all'anno. In questi giorni, sembra che Bernie Ecclestone voglia spingere ad aumentare questo limite a 22.

Il vantaggio per chi detiene i diritti commerciali della Formula Uno è di avere più entrate. Lo svantaggio è tutto per i team, le cui trasferte hanno un costo - e aumentare le gare a 22 significa costi in più, in una F1 che cerca disperatamente di tagliare i costi.

Monisha Kaltenborn della Sauber ha dichiarato: "Penso che si debba stare attenti a non saturare l'anno con troppe gare. Sappiamo che cosa comporti per il nostro personale. Dovremmo ristrutturare il team ancora una volta, quindi penso che prima si debba pensare, prima di prendere scelte del genere.

Anche Marco Mattiacci ha detto la sua: "È chiaro che allungare il campionato comporti un maggior numero di investimenti da parte nostra, quindi si apre un'altra discussione".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.