Hülkenberg ha declinato l'offerta Lotus per le ultime due gare

di 13 novembre 2013, 13:50 166 visualizzazioni
Hülkenberg ha declinato l'offerta Lotus per le ultime due gare

A 48 ore dall'inizio delle prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti ancora non si sa ancora quale sia il nome prescelto dalla Lotus per rimpiazzare Kimi Raikkonen nelle ultime due gare della stagione, e nemmeno se tale decisione sia già stata presa.

Martedì la vicenda si è arricchita di un nuovo particolare: Werner Heinz, manager di Nico Hülkenberg, ha rivelato che la Lotus si era interessata al suo assistito come sostituto del campione finlandese per le ultime due gare del campionato, ma il pilota tedesco ha scelto di declinare l'offerta; alla base del rifiuto ci sarebbe l'assenza di garanzie in chiave 2014 da parte della squadra di Boullier. "Abbiamo ricevuto un'offerta dalla Lotus, abbiamo discusso e alla fine abbiamo deciso che Nico avrebbe corso le ultime due gare del campionato con la Sauber" ha detto Heinz alla Bild.

Nelle ore precedenti Christian Danner, ex pilota di Formula 1 attualmente impegnato nel ruolo di telecronista dei Gran Premi per la tedesca RTL, aveva sconsigliato al suo connazionale il passaggio in Lotus per le gare di Austin e Interlagos: "È un grande rischio: dovrebbe imparare a conoscere una macchina completamente nuova nel corso di tre sessioni di prove libere, quando solito ci vogliono dei mesi".

Con Hülkenberg fuori di scena, la "gara" per sostituire Raikkonen sembra essere diventata un testa a testa tra Davide Valsecchi e Heikki Kovalainen, rispettivamente terzo pilota della Lotus stessa e della Caterham.




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.