Honda esclusa dagli aggiornamenti alla power unit nel 2015

di 03 gennaio 2015, 15:00
Honda esclusa dagli aggiornamenti alla power unit nel 2015

Brutte notizie per Honda, che tornerà nel circus nel 2015 come fornitore ufficiale della Mclaren. Alla casa giapponese, in quanto nuovo fornitore in questa era turbo, non sarà permesso utilizzare i 32 token di sviluppo della power unit ammessi dalla FIA durante la stagione.

Questo in quanto il regolamento impone, come termine ultimo per lo sviluppo a chi entra a far parte di questa nuova era turbo V6, il 28 febbraio. Non esiste invece una data di omologazione per chi è al secondo anno, in questo caso Ferrari, Renault, Mercedes.

Honda, quindi, stante l'attuale regolamento, potrebbe metter mani alla sua power unit solo in caso di gravi problemi di affidabilità o di sicurezza. Ron Dennis, dal canto suo, ha già espresso il suo dissenso per questo regolamento all'ultimo Strategy Group, che discriminerebbe i nuovi fornitori come, in questo caso, il suo vecchio-nuovo partner motoristico.

Cosa ne penserà Fernando Alonso?


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

2 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Dariok
    #1 Dariok 4 gennaio, 2015, 11:10

    quoto Martina, loro hanno potuto vedere le forze in campo ed evitare probabilmente errori e sottovalutazioni fatte da Ferrari e Renault, partono già con un vantaggio

  2. Roberto
    #2 Roberto 3 gennaio, 2015, 17:04

    Assurdo!!! Ennesima clausola nel regolamento che non ha alcun senso

Solo gli utenti registrati possono commentare.