Hamilton e la Mercedes "sospendono" le trattative per il rinnovo di contratto

di 28 agosto 2014, 20:42
Hamilton e la Mercedes "sospendono" le trattative per il rinnovo di contratto

Lewis Hamilton e il team Mercedes, di comune accordo, hanno deciso di "congelare" per il momento qualsiasi trattativa di rinnovo di contratto, fino a quando la lotta per il Mondiale non sarà conclusa.

La motivazione ufficiale è che questo tipo di discussioni può essere di distrazione durante la lotta per il titolo mondiale. A quanto pare, nel frattempo, è stato preso un accordo secondo il quale né il team, né Hamilton parleranno con altre squadre o team. Non fino a quando avranno deciso se estendere il contratto o porre fine al loro rapporto di lavoro.

Toto Wolff si è mostrato molto tranquillo, in quanto è sicuro che andranno avanti con Hamilton in squadra fin alla fine del 2015: "In questo momento della stagione, le cose si fanno molto intense e devi stare concentrato su quanto sta succedendo ora. Ma una cosa è certa: non parleremo con nessun altro, non prima di avere una situazione chiara su come potremo continuare a lavorare con Lewis" ha spiegato. "Questo è quello che ci siamo detti - che non abbiamo nessun interesse nel parlare con altri piloti, e non siamo in trattativa con nessun altro, mentre Lewis non sta trattando con nessun altro team. È per questo che c'è fiducia reciproca".

"Abbiamo bisogno di essere concentrati sul Mondiale e non dobbiamo farci coinvolgere in discussioni riguardanti il contratto, perché manca ancora un anno e mezzo".

Questa decisione emersa in questi giorni, tuttavia, farà destare qualche sospetto e qualche pensiero agli appassionati che credono che Lewis Hamilton, dopo quanto accaduto a Spa-Francorchamps, sia in rottura con il team Mercedes.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.