Andrea Ettori

CAMONJENSON Grazie Ron

Si chiude un'era, la Mclaren resta ma Dennis sarà sempre il mio boss di 16 novembre 2016, 09:30 1086 visualizzazioni
Grazie Ron

Ron Dennis lascia la Mclaren, per sempre. Questa frase così fredda ma piena di significato e di storia racchiude una vita insieme durata 35 anni tra Ron e il team di Woking. Un periodo fatto di vittorie, tante vittorie ma anche di sconfitte, di errori e bugie. Ron Dennis e la Mclaren sono un romanzo, scritto per farti gioire ed incazzare nello stesso momento in cui pensi che la Formula 1 perde un pezzo di storia.

10 campionati piloti, 7 costruttori e i migliori piloti passati da Woking nell'era Dennis. Da Lauda a Prost, continuando con Senna arrivando ad Hakkinen e chiudendo con Hamilton, Alonso e Button. Un modello di team copiato da tante altre scuderie, da quando nel 1981 un ex meccanico di nome Ron decise di fondere la sua scuderia, la Project Four, con la Mclaren.

In quegli anni il team sponsorizzato dalla Marlboro era in crisi sia tecnica che economica. In poco tempo, sotto la guida di Dennis, la Mclaren Formula One Team divenne il team punto di riferimento della Formula 1 diventando l'antagonista per antonomasia della Ferrari.

Oggi si chiude un'era, probabilmente irripetibile. Per chi lo ama come il sottoscritto Ron Dennis ha portato la Mclaren ad essere "la Mclaren" e questo per me può bastare.

Grazie di tutto Ron.




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.