Gran Premio d'Italia 2015 | ANTEPRIMA

di 31 agosto 2015, 16:30
Gran Premio d'Italia 2015 | ANTEPRIMA

85° GRAN PREMIO D'ITALIA - AUTODROMO NAZIONALE MONZA
Round 12/19 - 4/5/6 Settembre 2015
929° Gran Premio



PRESENTAZIONE

Uno splendido scenario fa da sfondo all'ultimo, tradizionale, appuntamento europeo della stagione 2015: il Gran Premio d'Italia nel magnifico Parco di Monza al cui interno sorge l'Autodromo Nazionale di Monza: un circuito ricco di storia, fascino e tradizione. Il Gran Premio d'Italia è sempre stato presente in calendario fin dalla nascita del campionato del mondo; e nessun altro circuito ha ospitato più Gran Premi.

Il Gran Premio d'Italia segue al Gran Premio del Belgio, che ha visto il riscatto della Mercedes dopo la brutta figura ungherese: la casa di Stoccarda si è imposta con una doppietta davanti ad un redivivo Grosjean tornato sul podio dopo due anni con la Lotus. La Ferrari, con Vettel, era riuscita ad issarsi al terzo posto quando a due giri dalla fine, appena uscito dal Raidillon il pilota tedesco ha subito lo scoppio della ruota posteriore destra.

L'episodio incriminato ha fatto nascere anche una polemica aspra tra Vettel e i responsabili della Pirelli. Il pilota della Ferrari ha chiaramente detto che cose del genere non sono accettabili e che se fosse acaduto pochi metri prima avrebbe potuto rischiare grosse conseguenze. Il gommista milanese ha imputato il problema all'eccessiva usura dovuta anche alla scelta strategica della Ferrari, unico team che ha optato per la sosta unica.

Il Gran Premio d'Italia vanta una storia antichissima: la prima edizione si svolse addirittura nel 1921 su un tracciato ricavato a Montichiari. L'anno seguente vide il debutto del neonato Autodromo di Monza, che da allora ha sempre ospitato il Gran Premio nazionale fino ai giorni nostri, ad eccezione del 1937, 1947, 1948 e 1980.

LEGGI LA STORIA DEL GRAN PREMIO D'ITALIA

L'Autodromo di Monza sorge all'interno del Parco reale, il più grande parco recintato d'Europa, poco a nord-est di Milano. La costruzione dell'impianto risale ai primi mesi del 1922 quando l'Automobile Club di Milano decise di commemorare il venticinquesimo dell'organizzazione. Ciò rende l'Autodromo di Monza il secondo più antico impianto automobilistico permanente ancora in uso dopo il leggendario catino di Indinapolis costruito nel 1909.

Il circuito si caratterizza per quattro lunghi rettilinei inframezzati da tre chicane e dalla curva Parabolica, l'ultima, che immette sul traguardo. Si tratta del tracciato con la più alta media oraria tra quelli del calendario e anche quello con la gara più breve in termini di durata: i circa 305 km vengono percorsi in un'ora e venti minuti circa. Monza, più di ogni altra pista, mette a durissima prova i motori e i freni: le staccate sono molto violente, soprattutto la prima, e il rischio di finire "lunghi" è sempre in agguato.

La prima variante è da tenere particolarmente d'occhio per l'imbuto che può formarsi alla partenza con conseguenti incidenti anche abbastanza scenografici. I sorpassi sono possibili alla staccata della prima variante uscendo bene, prendendo la scia, dalla curva Parabolica.

LEGGI LA DESCRIZIONE DEL CIRCUITO DI MONZA

Tradizionalmente il Gran Premio d'Italia metteva fine alla stagione europea della Formula 1, infatti dopo l'appuntamento monzese il circus affronterà una doppia trasferta in Asia con i Gran Premi di Singapore e Giappone per poi tornare in Europa per il Gran Premio di Russia a Sochi che ha fatto il suo debutto lo scorso anno.

Un'attenzione particolare sarà riservata, senza dubbio, alla Pirelli che dopo i fatti di Spa non può permettersi altri problemi con gli pneumatici. In ottica mondiale la situazione è piuttosto stabile sebbene non del tutto definita: Hamilton guida la classifica con 28 punti di vantaggio su Rosberg, che giusto oggi ha annunciato la nascita della sua prima figlia (auguri a lui e mamma Vivian!).

Proprio lo scorso anno qui a Monza iniziò la rimonta iridata dell'inglese ai danni del pilota tedesco che lo portò alla consacrazione di Abu Dhabi.

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 5,793 km
Giri da percorrere: 53
Distanza totale: 306,720 km
Numero di curve: 11
Senso di marcia: orario
Mescole Pirelli: soffice/media
Primo Gran Premio: 1921
Apertura farfalla: 70% della percorrenza

RECORD

Giro gara: 1:21.046 - R Barrichello - Ferrari - 2004
Distanza: 1h14:19.838 - M Schumacher - Ferrari - 2003
Vittorie pilota: 5 - M Schumacher
Vittorie team: 18 - Ferrari
Pole pilota: 5 J Fangio, A Senna
Pole team: 19 - Ferrari
Km in testa pilota: 1.368 - A Ascari
Km in testa team: 7.271 - Ferrari
Migliori giri pilota: 3 - J Clark, M Hakkinen, L Hamilton, P Hill, K Raikkonen, C Regazzoni, A Senna
Migliori giri team: 19 - Ferrari
Podi pilota: 8 - M Schumacher
Podi team: 64 - Ferrari

ALBO D'ORO

Year Circuit Date Winning Driver Team Laps
68 2017 Autodromo Nazionale Monza 3 settembre 2017 Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
67 2016 Autodromo Nazionale Monza 4 settembre Germania Nico Rosberg Germania Mercedes 53
66 2015 Autodromo Nazionale Monza 6 Settembre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
65 2014 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Regno Unito Lewis Hamilton Germania Mercedes 53
64 2013 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 53
63 2012 Autodromo Nazionale Monza 9 Settembre Regno Unito Lewis Hamilton Regno Unito McLaren 53
62 2011 Autodromo Nazionale Monza 11 Settembre Germania Sebastian Vettel Austria Red Bull 53
61 2010 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Spagna Fernando Alonso Italia Ferrari 53
60 2009 Autodromo Nazionale Monza 13 Settembre Brasile Rubens Barrichello Regno Unito Brawn 53
59 2008 Autodromo Nazionale Monza 14 Settembre Germania Sebastian Vettel Italia Toro Rosso 53
58 2007 Autodromo Nazionale Monza 9 Settembre Spagna Fernando Alonso Regno Unito McLaren 53
57 2006 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
56 2005 Autodromo Nazionale Monza 4 Settembre Colombia Juan Pablo Montoya Regno Unito McLaren 53
55 2004 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Brasile Rubens Barrichello Italia Ferrari 53
54 2003 Autodromo Nazionale Monza 14 Settembre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
53 2002 Autodromo Nazionale Monza 15 Settembre Brasile Rubens Barrichello Italia Ferrari 53
52 2001 Autodromo Nazionale Monza 16 Settembre Colombia Juan Pablo Montoya Regno Unito Williams 53
51 2000 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
50 1999 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Germania Heinz-Harald Frentzen Irlanda Jordan 53
49 1998 Autodromo Nazionale Monza 13 Settembre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
48 1997 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Regno Unito David Coulthard Regno Unito McLaren 53
47 1996 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Germania Michael Schumacher Italia Ferrari 53
46 1995 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Regno Unito Johnny Herbert Italia Benetton 53
45 1994 Autodromo Nazionale Monza 11 Settembre Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 53
44 1993 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Regno Unito Damon Hill Regno Unito Williams 53
43 1992 Autodromo Nazionale Monza 13 Settembre Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 53
42 1991 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Regno Unito Nigel Mansell Regno Unito Williams 53
41 1990 Autodromo Nazionale Monza 9 Settembre Brasile Ayrton Senna Regno Unito McLaren 53
40 1989 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 53
39 1988 Autodromo Nazionale Monza 11 Settembre Austria Gerhard Berger Italia Ferrari 51
38 1987 Autodromo Nazionale Monza 6 Settembre Brasile Nelson Piquet Regno Unito Williams 50
37 1986 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Brasile Nelson Piquet Regno Unito Williams 51
36 1985 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Francia Alain Prost Regno Unito McLaren 51
35 1984 Autodromo Nazionale Monza 9 Settembre Austria Niki Lauda Regno Unito McLaren 51
34 1983 Autodromo Nazionale Monza 11 Settembre Brasile Nelson Piquet Regno Unito Brabham 52
33 1982 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Francia René Arnoux Francia Renault 52
32 1981 Autodromo Nazionale Monza 13 Settembre Francia Alain Prost Francia Renault 52
31 1980 Autodromo Enzo e Dino Ferrari 14 Settembre Brasile Nelson Piquet Regno Unito Brabham 60
30 1979 Autodromo Nazionale Monza 9 Settembre Sudafrica Jody Scheckter Italia Ferrari 50
29 1978 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Austria Niki Lauda Regno Unito Brabham 40
28 1977 Autodromo Nazionale Monza 11 Settembre Stati Uniti Mario Andretti Regno Unito Lotus 52
27 1976 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Svezia Ronnie Peterson Regno Unito March 52
26 1975 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Svizzera Clay Regazzoni Italia Ferrari 52
25 1974 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Svezia Ronnie Peterson Regno Unito Lotus 52
24 1973 Autodromo Nazionale Monza 9 Settembre Svezia Ronnie Peterson Regno Unito Lotus 55
23 1972 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Brasile Emerson Fittipaldi Regno Unito Lotus 55
22 1971 Autodromo Nazionale Monza 5 Settembre Regno Unito Peter Gethin Regno Unito BRM 55
21 1970 Autodromo Nazionale Monza 6 Settembre Svizzera Clay Regazzoni Italia Ferrari 68
20 1969 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Regno Unito Jackie Stewart Francia Matra 68
19 1968 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Nuova Zelanda Denny Hulme Regno Unito McLaren 68
18 1967 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Regno Unito John Surtees Giappone Honda 68
17 1966 Autodromo Nazionale Monza 4 Settembre Italia Ludovico Scarfiotti Italia Ferrari 68
16 1965 Autodromo Nazionale Monza 12 Settembre Regno Unito Jackie Stewart Regno Unito BRM 76
15 1964 Autodromo Nazionale Monza 6 Settembre Regno Unito John Surtees Italia Ferrari 78
14 1963 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Regno Unito Jim Clark Regno Unito Lotus 86
13 1962 Autodromo Nazionale Monza 16 Settembre Regno Unito Graham Hill Regno Unito BRM 86
12 1961 Autodromo Nazionale Monza 10 Settembre Stati Uniti Phil Hill Italia Ferrari 43
11 1960 Autodromo Nazionale Monza 4 Settembre Stati Uniti Phil Hill Italia Ferrari 50
10 1959 Autodromo Nazionale Monza 13 Settembre Regno Unito Stirling Moss Regno Unito Cooper 72
9 1958 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Regno Unito Tony Brooks Regno Unito Vanwall 70
8 1957 Autodromo Nazionale Monza 8 Settembre Regno Unito Stirling Moss Regno Unito Vanwall 87
7 1956 Autodromo Nazionale Monza 2 Settembre Regno Unito Stirling Moss Italia Maserati 50
6 1955 Autodromo Nazionale Monza 11 Settembre Argentina Juan Manuel Fangio Germania Mercedes 50
5 1954 Autodromo Nazionale Monza 5 Settembre Argentina Juan Manuel Fangio Germania Mercedes 80
4 1953 Autodromo Nazionale Monza 13 Settembre Argentina Juan Manuel Fangio Italia Maserati 80
3 1952 Autodromo Nazionale Monza 7 Settembre Italia Alberto Ascari Italia Ferrari 80
2 1951 Autodromo Nazionale Monza 16 Settembre Italia Alberto Ascari Italia Ferrari 80
1 1950 Autodromo Nazionale Monza 3 Settembre Italia Nino Farina Italia Alfa Romeo 80

Tutti i Risultati del GP d'Italia

ORARI DEL GRAN PREMIO D'ITALIA

Venerdì 4 Settembre
10:00-11:30 Prove Libere 1 - Sky Sport F1/Rai Sport 1
14:00-15:30 Prove Libere 2 - Sky Sport F1/Rai Sport 1

Sabato 5 Settembre
11:00-12:00 Prove Libere 3 - Sky Sport F1/Rai Sport 1
14:00-15:00 Qualifiche - Sky Sport F1/Rai Due

Domenica 6 Settembre
14:00 Gara - Sky Sport F1/Rai Uno

Vi ricordiamo che avete tempo fino a giovedì sera per inserire i vostri pronostici nel nostro "FantaPronostici" per il GP del Belgio.

Per i testi, anteprima a cura di Domenico Della Valle. Riassunto storico a cura di Francesco Ferrandino. Mappa circuito a cura di Francesco Ferraro. Impaginazione a cura di Alessandro Secchi.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.