GP3 GP Austria, Russell vince Gara 1, poker ART

Vittoria schiacciante con quattro monoposto nelle prime quattro posizioni di 08 luglio 2017, 18:20
GP3 | GP Austria, Russell vince Gara 1, poker ART

George Russell ha vinto Gara 1 di GP3 del GP d'Austria, in una corsa dominata dal suo team. L'ART Grand Prix, infatti, piazza quattro monoposto ai primi quattro posti con Aitken, Fukuzumi e Hubert che giungono secondo, terzo e quarto.

Il francese, terzo sul traguardo, passa al quarto posto per una penalità di 10 secondi rimediata in pista, dopo aver centrato ad inizio corsa il nostro Pulcini costringendolo al ritiro.

CRONACA

Partenza con Russell che tiene la prima posizione su Aitken mentre Boccolacci perde posizioni. Falchero, in curva uno, centra Kari mandandolo in testa coda, mentre in curva tre Hubert entra come un kamikaze centrando Pulcini e Schothorst. Hubert passa, mentre l’italiano ne subisce le conseguenze e si deve ritirare, con Alesi che guadagna due posizioni portandosi in quarta. Appena un giro dopo Schothorst si deve fermare, mentre Alesi perde due posizioni lasciando passare Fukuzumi e Tveter.

All’inizio del quarto giro le quattro ART sono nelle prime quattro posizioni. Anche Ferrucci si deve ritirare, mentre la direzione gara (giustamente) indaga sullo strike di Hubert, costato la gara a Pulcini e poi Schothorst. La penalità è di 10 secondi.

Perso un italiano, l’altro in pista, Lorandi, all’inizio nono giro è 8° dopo aver recuperato tre posizioni rispetto all’undicesima di partenza. Bene anche Tatiana Calderon, decima.

Lorandi pressa Boccolacci per la settima piazza che, visto il suo ritmo, gli permetterebbe di andare all’inseguimento di Tveter e Alesi. L’italiano però fatica ad avvicinarsi e il anche il tentativo di usare il DRS non porta risultati per diversi giri. Davanti a Boccolacci, all’inizio del 13° giro i compagni di team Alesi e Tveter sono in lotta per la quinta posizione.

14° giro: le quattro ART Grand Prix hanno ormai preso il largo con Russell che comanda su Aitken, Hubert (che deve essere penalizzato) e Fukuzumi.

Lorandi inizia a faticare e Hyman tenta il sorpasso in curva tre nel corso del 17° giro. Alessio si difende ma mancano ancora sette giri. Arriva, intanto, una penalizzazione di cinque secondi per Tatiana Calderon, rea di aver effettuato un sorpasso in regime di bandiera gialla. Conclamata la fuga delle quattro ART, per il quinto posto si è formato un gruppetto con Tveter, Alesi, Boccolacci, Lorandi e Hyman. Arrivano 10 secondi anche per Falchero per il contatto di inizio gara con Kari.

Nuova fase d’attacco per Lorandi che nel 20° giro ci riprova su Boccolacci, col francese che si difende e a sua volta attacca Alesi guadagnando la sesta posizione.

Grande lotta negli ultimi due giri tra i piloti in lotta per il quinto posto, mentre davanti la ART corre un’altra categoria dominando con tutti e quattro i suoi alfieri. Russell vince su Aitken, Hubert e Fukuzumi con questi ultimi due che si invertono la posizione visti i 10 secondi di penalità per il francese. Tveter, quinto, giunge con 23 secondi di ritardo. Bene Alesi sesto, benissimo anche Lorandi che arriva settimo.

Con questo risultato Russell va al comando della classifica con 49 punti contro i 44 di Fukuzumi e i 34 di Hubert. Lorandi è quarto con 31.

La classifica di gara dal sito ufficiale GP3:

Immagine: Twitter George Russell


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.