GP2 Ungheria: Gasly irresistibile, sua la pole

di 22 luglio 2016, 17:53 145 visualizzazioni
GP2 | Ungheria: Gasly irresistibile, sua la pole

Pierre Gasly ha firmato la sua seconda pole position stagionale in GP2 sul tracciato dell'Hungaroring. Il francese si è dimostrato davvero a suo agio sin dalle prove libere, rifilando distacchi dal mezzo secondo in su, e ha confermato il suo andamento anche in qualifica lasciando Sergey Sirotkin a 570 millesimi, in seconda posizione. Caduto anche il precedente primato sul giro secco, con il tempo di Timo Glock (risalente a nove anni fa) migliorato di quasi due secondi.

Le prime due file dello schieramento vedono alternarsi le vetture di Prema e ART Grand Prix. In prima fila al fianco di Gasly troviamo, come detto, Sirotkin, mentre subito dietro ci sono Antonio Giovinazzi e Nobuharu Matsushita, molto vicini tra loro in termini di tempo sul giro.

Buona prova anche per Luca Ghiotto, sesto alle spalle di Norman Nato, a conferma del suo veloce adattamento alla nuova categoria dopo avere sfiorato il titolo della GP3. In settima posizione, a sorpresa, Arthur Pic davanti a Raffaele Marciello, che porta ancora a casa un discreto piazzamento. Jordan King e Marvin Kirchhöfer completano la top ten.

Continua invece a deludere Alexander Lynn, undicesimo proprio laddove l'anno scorso aveva conquistato una perentoria pole position, vincendo poi anche gara-1. Alle spalle del britannico si è piazzato il suo compagno di squadra nel team DAMS, Nicholas Latifi.

Quattordicesima posizione per Mitch Evans, di nuovo in una situazione di alti e bassi, mentre oltremodo deludente è stata la prova del capoclassifica Oliver Rowland, addirittura diciassettesimo e totalmente a disagio su una pista che lo ha invece visto più volte protagonista in passato.

Alle 15:40 di domani prenderà il via la prima gara del weekend.

Classifica:

gp2qualhun

Immagine copertina: gp2series.com




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.