GP2 Spa-Francorchamps: Vandoorne torna a dettare legge

di 21 agosto 2015, 18:08
GP2 Spa-Francorchamps: Vandoorne torna a dettare legge

La gara di casa è senz'altro l'occasione più ghiotta per ben figurare nel corso di una stagione: lo sa bene Stoffel Vandoorne, assoluto mattatore della stagione 2015 della GP2 e, a giudicare da qualche voce di corridoio, possibile sostituto di Jenson Button sulla McLaren-Honda a partire dalla prossima stagione. Nel "giardino di casa" di Spa-Francorchamps, dopo un paio di weekend senza vittorie (evento raro quest'anno), Vandoorne ha conquistato la quarta pole position della stagione, con il tempo di 1:56.278.

Una prima fila stellare, allorché insieme all'incontrastato leader della GP2 troviamo il capoclassifica della Formula Renault 3.5, Oliver Rowland, tornato alla guida della Dallara del team MP dopo il buon debutto di Silverstone. Rowland, che rimpiazza Nicholas Latifi, si è fermato a meno di due decimi da Vandoorne mostrando ancora una volta buoni numeri sui saliscendi delle Ardenne.

Terza posizione per Sergey Sirotkin, reduce dal doppio podio ungherese prima della pausa estiva e di nuovo in evidenza sulla monoposto del team italiano Rapax. Al suo fianco, Jordan King, portacolori della Racing Engineering.

Sembra avere ritrovato il bandolo della matassa Mitch Evans, sesto alle spalle di Matsushita dopo due weekend tragici in Gran Bretagna e Ungheria, dove a malapena era riuscito a mettersi dietro il compagno di squadra Markelov.

Più in difficoltà, neanche a dirlo, i principali avversari di Vandoorne nella sua rincorsa al titolo cadetto: Alexander Rossi ha chiuso ottavo, tra le DAMS di Pierre Gasly e Alexander Lynn, mentre Rio Haryanto (qui in pole tre anni fa sotto il diluvio) è undicesimo davanti a Raffaele Marciello.

Tra le novità del weekend belga, oltre a Rowland, c'è Sergio Canamasas che finalmente ha trovato un sedile stabile al team Lazarus lasciando la Hilmer con un solo pilota (Yelloly) tra le sue fila, mentre in casa Trident lo svedese Gustav Malja rimpiazza René Binder che dopo la gara ungherese ha contratto un'infezione e probabilmente tornerà a Monza. Qualifiche difficili per Malja, ventiquattresimo davanti al solo Sean Gelael.

La prima gara da Spa-Francorchamps si svolgerà domani alle 15:40, con diretta televisiva su SkySport F1.

Classifica:

spaqualifiche

Immagine copertina: gp2series.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.