GP2 Silverstone: Sergey Sirotkin strappa la pole position

di 03 luglio 2015, 17:51
GP2 Silverstone: Sergey Sirotkin strappa la pole position

Prima pole in GP2 per Sergey Sirotkin a Silverstone, sede del quinto round della stagione 2015 in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna. Il russo del team Rapax ha preceduto il mattatore del campionato, il belga della ART Stoffel Vandoorne, di 185 millesimi. Si tratta della quarta pole russa nella categoria cadetta, dopo le tre ottenute da Vitaly Petrov tra il 2008 ed il 2009.

A sorpresa, la terza posizione è appannaggio del vincitore della sprint race di Montecarlo, Richie Stanaway sulla Status, davanti ad Alexander Rossi. Torna protagonista anche Arthur Pic, che prima del weekend britannico ha sostituito il telaio della sua monoposto del team Campos: il francese è quinto, davanti al connazionale Pierre Gasly.

Solo un'ottava posizione per Raffaele Marciello, laddove l'anno scorso aveva invece centrato la partenza dal palo. Il pilota della Ferrari Driver Academy, che stamattina ha svolto la prima sessione di prove libere sulla Sauber Formula 1, partirà domani alle spalle di Nobuharu Matsushita, compagno di squadra di Vandoorne.

Nono posto per il rookie Oliver Rowland. L'ex-young driver McLaren, leader nella Formula Renault 3.5, sostituisce in quest'occasione Sergio Canamasas all'interno del team MP. Rowland è stato protagonista di gran parte del turno di prove, senza però dare la stoccata decisiva nel finale.

Dodicesimo Alexander Lynn, in ombra nella gara di casa al momento, davanti a King, Canamasas (che ha subito trovato un posto nel team Lazarus al posto di Amberg) e Rio Haryanto, quest'ultimo autore del miglior tempo nelle prove libere ma rallentato da un problema al motore che lo ha tenuto fermo ai box per metà del turno di qualifica.

Altro rientro è quello di Johnny Cecotto Jr., sostituto di Marco Sørensen in seno al team Carlin dopo avere iniziato la stagione con Hilmer. Il venezuelano, figlio d'arte, è diciottesimo, mentre il danese d'ora in avanti si concentrerà sul WEC con il team ufficiale Aston Martin.

Delude anche Mitch Evans, addirittura ventunesimo e decisamente in difficoltà su un tracciato dove dodici mesi fa si è addirittura imposto nella feature race. Ultima new entry, non particolarmente fortunata, è quella di Jon Lancaster, ultimo in griglia senza tempi cronometrati con la Hilmer, in sostituzione di Simon Trummer.

Classifica:

gbrqualy

Immagine copertina: gp2series.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.