GP2 Silverstone: gara-2 a Nasr, Marciello subito fuori

di 06 luglio 2014, 11:30
GP2 Silverstone: gara-2 a Nasr, Marciello subito fuori

Terza vittoria stagionale per Felipe Nasr, che ha dominato la gara-2 da Silverstone della GP2 Series. Il brasiliano del team Carlin ha preceduto Stefano Coletti e Johnny Cecotto Jr.. Punti importanti per Jolyon Palmer con il quarto posto, mentre Raffaele Marciello è stato ancora colpito dalla sfortuna alla prima curva, dove è stato spedito nella via di fuga da Canamasas.

Al semaforo verde Nasr brucia Richelmi, che partiva dalla pole. Il monegasco della DAMS subisce anche i sorpassi di Coletti, Cecotto e Leal (quest'ultimo penalizzato ieri per il suo duello con Coletti). Brutto start anche per Stoffel Vandoorne, che perde due posizioni. Come detto, Marciello scatta bene dall'ultima posizione ma alla prima curva viene colpito da Canamasas, scompostosi dopo avere tamponato Markelov.

Palmer scavalca il compagno di squadra al quarto giro alla curva Village, approfittando di un errore di Richelmi. Una posizione la perde anche Vandoorne, che cede l'ottavo posto ad un ottimo Sørensen.

Fine settimana da dimenticare anche per il team Caterham. In gara-2, Rossi rimane fermo sulla griglia, ripartendo con un giro di ritardo, mentre Haryanto è costretto al ritiro durante il settimo giro. Due giri dopo si ferma anche un ex-pilota Caterham, ossia Canamasas.

Palmer si avvicina a Leal, forte di un passo di gara migliore. Il britannico, leader della classifica generale, supera il colombiano alla Loop nel corso del dodicesimo giro. Allo stesso modo, Evans recupera terreno su Richelmi, senza però riuscire a guadagnare la sesta posizione.

Al diciannovesimo giro termina la gara di Pic e Izawa, allorché il francese della Campos sbaglia la frenata alla Loop centrando il nipponico della ART e danneggiando l'alettone anteriore. Anche per Pic, che si era distinto per una certa regolarità finora, il weekend britannico non è certo da ricordare.

Nasr trionfa sotto la bandiera a scacchi precedendo Coletti, Cecotto, Palmer, Leal, Richelmi, Evans e Sørensen. In classifica generale, Palmer mantiene saldo il comando con 143 punti, seguito da Nasr a 105, Cecotto a 94 ed Evans, raggiunto da Coletti, a 67. Tra i team la DAMS sale a 183 contro i 171 della Carlin ed i 116 della Trident.

Prossimo appuntamento previsto per il 19 e 20 luglio, con il Gran Premio di Germania ad Hockenheim.

Risultati:

1 Felipe Nasr Carlin Motorsport 21 giri in 36:12.279
2 Stefano Coletti Racing Engineering 4.384
3 Johnny Cecotto Jr. Trident Racing 5.684
4 Jolyon Palmer DAMS 6.558
5 Julián Leal Carlin Motorsport 9.116
6 Stéphane Richelmi DAMS 12.275
7 Mitch Evans Russian Time 12.657
8 Marco Sørensen MP Motorsport 14.966
9 Stoffel Vandoorne ART Grand Prix 19.198
10 Adrian Quaife-Hobbs Rapax Team 19.968
11 Conor Daly Venezuela GP Lazarus 22.047
12 Daniel Abt Hilmer Motorsport 25.751
13 Nathanaël Berthon Venezuela GP Lazarus 32.896
14 Jon Lancaster Hilmer Motorsport 39.002
15 Daniël de Jong MP Motorsport 39.553
16 André Negrão Arden International 41.043
17 Artem Markelov Russian Time 48.382
18 Simon Trummer Rapax Team 49.571
19 René Binder Arden International 49.837
20 Kimiya Sato Campos Racing 53.072
21 Alexander Rossi Caterham Racing 1 giro
22 Arthur Pic Campos Racing 2 giri
23 Takuya Izawa ART Grand Prix 2 giri
Ret Sergio Canamasas Trident Racing 12 giri
Ret Rio Haryanto Caterham Racing 14 giri
Ret Raffaele Marciello Racing Engineering 21 giri

COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.