GP2 Red Bull-Ring: Cecotto in pole, venti piloti in un secondo

di 20 giugno 2014, 16:52 8 visualizzazioni
GP2 Red Bull-Ring: Cecotto in pole, venti piloti in un secondo

La qualifica della GP2 Series al Red Bull-Ring è stata sicuramente una delle più tirate in dieci edizioni del campionato cadetto. Johnny Cecotto Jr. ha conquistato la terza pole in carriera dopo quelle ottenute a Montecarlo nel 2012 e nel 2013, con il crono di 1:15.312. Il venezuelano della Trident sarà accompagnato nella prima fila della feature race di domani da Jolyon Palmer, leader della classifica generale.

Venti piloti sono chiusi in un secondo. Su una pista molto corta non significherà tanto, ma si conferma la lotta serrata all'interno del parco partenti della GP2, che ai punti è tuttavia dominata da Palmer, al momento protagonista di un ruolino di marcia impressionante.

Appena quaranta millesimi hanno diviso Cecotto da Palmer, mentre Felipe Nasr non ha acciuffato un posto in prima fila per appena sei millesimi. Stesso divario che divide i due alfieri della Racing Engineering, con Stefano Coletti che si è messo alle spalle Raffaele Marciello, campione europeo di Formula 3 in carica ed unica speranza italiana della serie.

Marciello è stato rallentato, nell'ultimo tentativo buono, dalla Caterham di Haryanto che rientrava nella tanto contestata corsia box. Stoffel Vandoorne, invece, ha perduto una pole quasi certa per un'incertezza avuta alla curva Rindt a tempo quasi scaduto. Il belga, young driver McLaren, scatterà sesto, avendo chiuso ad appena 169 millesimi di ritardo da Cecotto.

Qualifica più difficile per Julián Leal, primo nelle libere ma addirittura incapace di replicare il tempo ottenuto stamattina. Il colombiano della Carlin è solo dodicesimo, e dopo la doppia battuta d'arresto di Montecarlo è chiamato a recuperare posizioni per non perdere il treno per il titolo.

Solo sedicesimo il compagno di squadra di Cecotto, Sergio Canamasas, mentre a chiudere il lotto dei piloti rimasti entro il secondo dalla pole c'è il leader del campionato AutoGP, Kimiya Sato, a 962 millesimi.

Chiudono lo schieramento i piloti del team Lazarus, Conor Daly e Nathanaël Berthon.

La prima manche della GP2 dall'Austria scatterà domani pomeriggio alle 15:55, con diretta su SkySport F1.

I risultati:

1 Johnny Cecotto Jr. Trident Racing 1:15.312
2 Jolyon Palmer DAMS 1:15.352
3 Felipe Nasr Carlin Motorsport 1:15.358
4 Stefano Coletti Racing Engineering 1:15.443
5 Raffaele Marciello Racing Engineering 1:15.449
6 Stoffel Vandoorne ART Grand Prix 1:15.481
7 Arthur Pic Campos Racing 1:15.608
8 Mitch Evans Russian Time 1:15.614
9 Alexander Rossi Caterham Racing 1:15.644
10 Stéphane Richelmi DAMS 1:15.664
11 André Negrão Arden International 1:15.773
12 Julián Leal Carlin Motorsport 1:15.784
13 Rio Haryanto Caterham Racing 1:15.811
14 Adrian Quaife-Hobbs Rapax Team 1:15.927
15 Tio Ellinas MP Motorsport 1:15.964
16 Sergio Canamasas Trident Racing 1:16.034
17 Takuya Izawa ART Grand Prix 1:16.092
18 Artem Markelov Russian Time 1:16.136
19 Daniel Abt Hilmer Motorsport 1:16.246
20 Kimiya Sato Campos Racing 1:16.274
21 René Binder Arden International 1:16.331
22 Daniël de Jong MP Motorsport 1:16.334
23 Facundo Regalia Hilmer Motorsport 1:16.497
24 Simon Trummer Rapax Team 1:16.531
25 Conor Daly Venezuela GP Lazarus 1:16.539
26 Nathanaël Berthon Venezuela GP Lazarus 1:16.654

COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.