GP2 GP Germania - Anteprima

di 28 luglio 2016, 14:00 129 visualizzazioni
GP2 | GP Germania - Anteprima

La Germania rientra nel calendario della GP2 Series a Hockenheim, dopo la cancellazione del round dell'anno scorso dovuta ai problemi economici del Nürburgring. Nel corso dell'ultimo fine settimana, in Ungheria, la classifica si è finalmente sgranata dopo cinque appuntamenti di pura incertezza: Pierre Gasly, che ha dominato la feature race anche all'Hungaroring, ha ereditato da Oliver Rowland la leadership con un vantaggio di undici lunghezze sul compagno di squadra, Antonio Giovinazzi.

Nulla, chiaramente, è ancora definito, ma non è reato pensare che il campionato possa giocarsi tra i due piloti Prema, squadra che ha dimostrato un altissimo grado di competitività nonostante sia solamente al debutto nella categoria. Il primo inseguitore della compagine italo-canadese è Raffaele Marciello, sempre regolare nei piazzamenti ma ancora in caccia di una vittoria dopo tre terzi posti: sono 22 i punti da recuperare per il pilota nato a Zurigo.

Reduce da un weekend deludente e nemmeno troppo fortunato in pista, Oliver Rowland cerca il riscatto su una pista che lo ha visto gareggiare appena una volta, nel 2013, occasione nella quale ottenne tre podi in altrettante gare. Anche il britannico della MP Motorsport è ancora in cerca di una vittoria, anche se i mezzi a disposizione non sono certo di prim'ordine.

Ma l'Ungheria è stato anche terreno di rinascita per Sergey Sirotkin, salito sul podio sabato e vittorioso domenica. Per il russo, che ha già incassato tre ritiri e quattro piazzamenti fuori dai punti, la rincorsa al titolo è divenuta quasi impossibile avendo ben 37 punti di distacco da Gasly, ma la ritrovata fiducia potrebbe aiutarlo a tornare costantemente protagonista, ruolo che avrebbe dovuto assumere già dalle prime battute di questa stagione.

Sul podio ungherese, in occasione della sprint race, sono saliti anche i due alfieri del team Racing Engineering. Jordan King non ha conquistato la terza gara domenicale consecutiva a causa di Sirotkin, mentre Norman Nato ha ottenuto un importante piazzamento dopo qualche gara di buio. Ora i piloti del principe di Orléans-Borbone sono separati da appena un punto, a vantaggio di Nato, in quinta e sesta posizione.

Abbastanza compromessa anche la situazione di due protagonisti di inizio stagione, gli incostanti Mitch Evans ed Artem Markelov. Il neozelandese, dopo la vittoria in Austria, ha ingranato due weekend a fasi alterne, con un decimo ed un tredicesimo posto a fare da contraltare ad un quarto e ad un quinto; il russo ha commesso un grave errore a Spielberg ed è stato decisamente sfortunato a Silverstone, ma in Ungheria si è ritrovato con un buon quarto posto alla domenica.

Da dimenticare, sin qui, la stagione di Alexander Lynn, che prima di Barcellona rientrava nel lotto dei favoriti per la vittoria finale e a metà campionato si ritrova invece undicesimo in classifica. Per il britannico della DAMS la vittoria nella sprint race spagnola pare un lontanissimo ricordo e anche lo scorso fine settimana non è arrivato alcun punto a rimpolpare la classifica.

Dopo una buona qualifica, il round ungherese di Luca Ghiotto ha preso una piega tutt'altro che positiva, soprattutto in gara-1 dove si è rivelato piuttosto falloso. Per il pilota veneto si tratta del debutto assoluto all'Hockenheimring, dunque occorrerà anche un po' di ambientamento, ma la velocità non manca e in quest'anno di apprendistato in GP2 lo ha dimostrato.

Infine, il primo avvicendamento vero e proprio della stagione 2016, non volendo considerare l'esclusione di Matsushita dal round austriaco: René Binder, che proprio al Red Bull Ring ha pilotato la ART #1, sostituisce Sergio Canamasas sulla vettura #18 del team Carlin.

2016 German GP2 Series round - Hockenheimring
Round 7/11

29-30-31 luglio 2016

Hockenheim

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 4,574 km
Giri da percorrere: 38 (gara-1), 27 (gara-2)
Distanza totale: 173,812 km (gara-1), 123,498 km (gara-2)
Numero di curve: 17
Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara: 1:23.110 - Sergio Pérez - Addax Team - 2010
Giro prova: 1:21.650 - Giorgio Pantano - Racing Engineering - 2008
Vittorie pilota: 2 - Nicolas Hülkenberg
Vittorie team: 4 - ART Grand Prix
Pole pilota: 2 - Charles Pic
Pole team: 2 - ART Grand Prix, DAMS
Podi pilota: 3 - James Calado
Podi team: 13 - ART Grand Prix

ALBO D'ORO

gp2geralbo

PROGRAMMA

Venerdì 29 luglio
12:00-12:45 Prove Libere - SkySport F1
15:55-16:25 Qualifiche - SkySport F1

Sabato 30 luglio
15:40 Gara-1 - SkySport F1

Domenica 31 luglio
10:25 Gara-2 - SkySport F1

Immagine copertina: gp2series.com




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.