GP2 Abu Dhabi: Lynn chiude in bellezza, Gasly è campione

Un'altra gara sottotono di Giovinazzi permette al francese di conquistare il titolo col nono posto di 27 novembre 2016, 12:52 136 visualizzazioni
GP2 | Abu Dhabi: Lynn chiude in bellezza, Gasly è campione

Pierre Gasly è il dodicesimo campione della GP2 Series. Al francese è bastato un nono posto nella sprint race di Abu Dhabi per potersi fregiare della corona cadetta, complice un'altra prova incolore di Antonio Giovinazzi che ha concluso solo sesto. L'ultima corsa della stagione è andata ad Alexander Lynn, che lascia la categoria nel migliore dei modi in vista di un probabile sbarco nel WEC.

Una gara comandata dalla pole alla bandiera a scacchi per il britannico del team DAMS, che si è aggiudicato una sprint per la terza volta nel 2016. Alle sue spalle, lotta all'ultimo sangue tra Johnny Cecotto jr e Sergey Sirotkin, con il venezuelano che l'ha spuntata solo all'ultimo transito della curva 8 sfruttando la flessione prestazionale del russo del team ART. Per Cecotto, 124 gare tra GP2 internazionale e asiatica, è il nono piazzamento a podio della carriera, mentre Sirotkin è riuscito ugualmente a strappare il terzo posto nella generale a Raffaele Marciello, grazie ai due punti del giro veloce.

Poche emozioni nella battaglia per il titolo. Giovinazzi è scattato male dalla quinta posizione, sfilato da Matsushita al primo giro e incapace poi di avere ragione di Norman Nato nonostante ripetuti tentativi. Il pilota del team Prema può recriminare per un cattivo funzionamento del DRS sul primo dei due lunghi rettilinei, ma il suo weekend emiro è stato in generale poco incisivo. Gasly, d'altra parte, si è limitato a controllare la situazione, occupando l'ottava posizione fino all'ultimo giro, quando ha ceduto l'ultimo punto a disposizione al rimontante Mitch Evans.

Quarta posizione, come detto, per Nobuharu Matsushita davanti a Norman Nato, il quale è stato il principale avversario di Giovinazzi in entrambe le gare di questo fine settimana, non esattamente ciò che il pilota pugliese sperava per chiudere la stagione. Tra Giovinazzi ed Evans ha invece concluso Artem Markelov, protagonista invece di due gare molto competitive.

Finale in calo per Raffaele Marciello, a ridosso della zona punti per gran parte della gara odierna ma scivolato poi in tredicesima posizione. Termina male anche la stagione di Luca Ghiotto, penalizzato per un incidente con Daniël de Jong, tamponato alla staccata della curva 11 nel corso del primo giro.

Anche per il 2016, la GP2 Series va in archivio. Il neo-campione Gasly si accinge a ripercorrere i passi di Stoffel Vandoorne, emigrato quest'anno in Giappone per non passare un anno sabbatico vista la penuria di sedili disponibili in Formula 1. Più incerto il futuro di Giovinazzi, decisamente penalizzato dalla chiusura del programma Audi nel WEC: i suoi programmi verranno svelati solo nei prossimi giorni.

Classifica di gara-2:

abug2

Classifica generale:

gengp2

Immagine copertina: gp2series.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.