GP d'Ungheria, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

di 26 luglio 2014, 22:55 7 visualizzazioni
GP d'Ungheria, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

Al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria, queste sono le impressioni più interessanti dei piloti.

Sebastian Vettel: "Dopo la Q2 ho pensato che se fossimo stati in grado di azzeccare tutto, saremmo stati in grado di stare vicini alla Mercedes, e alla fine è stato così. Il giro di Nico è stato molto veloce ed è difficile poter fare lo stesso. Ma vediamo, domani molte cose potrebbero cambiare, potrebbe piovere domani. Dobbiamo concentrarci su noi stessi e se abbiamo l'occasione, provare anche a fare dei sorpassi, ma la Mercedes è ben più veloce sui rettilinei. La natura di questo circuito è più adatta a noi, ma rimaniamo comunque lontani dalla Mercedes".

Valtteri Bottas"Siamo un po' sorpresi. Sapevamo che le Red Bull sarebbero state molto veloci, e la Mercedes, come sempre. In teoria, questo circuito non sarebbe molto adatto a noi, ma abbiamo lavorato bene come team e abbiamo portato aggiornamenti che hanno funzionato bene. Ci manca ancora un po' di grip, ma è stata una buona giornata".

Lewis Hamilton"Non ci posso credere, oggi non ho potuto fare veramente niente. C'è stato un problema alla penultima curva e il motore non ha più funzionato. Pensavo di riuscire a rientrare ai box, ma ho visto negli specchietti che tutto il posteriore stava andando a fuoco. Dobbiamo vedere quanti danni ci sono sulla monoposto e dobbiamo vedere se il cambio o il motore andranno cambiati. Siamo al punto che si è al di là della sfortuna, dobbiamo fare di meglio. Sarà difficile domani, visto che è uno dei circuiti in cui è molto difficile sorpassare".

Kevin Magnussen"Sono andato a muro, molto semplicemente. La pista era molto bagnata alla prima curva, rispetto all'ultima, quindi ho frenato normalmente, come sempre, ma mi sono accorto che fosse troppo bagnato. Fisicamente, sto bene, ma mi dispiace non aver ottenuto di più. Mi dispiace molto per il team, penso che avremmo potuto fare un'altra qualifica discreta. Mi dispiace aver fatto un errore".

Kimi Raikkonen"Sono molto deluso da questa qualifica, soprattutto perché questo weekend stavo andando bene e avevo una buona impressione circa la monoposto. Dopo il primo giro sulle medie, il team mi ha detto che il mio tempo poteva essere sufficiente a farmi passare la Q1. Abbiamo deciso di non prendere rischi e di non uscire con le gomme più morbide. Sfortunatamente, non ha ripagato e non ho potuto passare la Q1. Sarà difficile, perché non ci sono molte occasioni per sorpassare. Abbiamo fatto un errore, ma voglio guardare oltre".

Nico Hulkenberg"Considerata la nostra performance questa mattina, il team ha fatto un bello sforzo per farmi arrivare in Q3. Il vento ci stava condizionando parecchio, ma la direzione è cambiata prima delle qualifiche e questo sembra averci aiutato. Poi, è stata tutta una questione di stare calmi, e di fare giri puliti e spingere il più possibile. Per la gara di domani sono ottimista".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.