GP di Gran Bretagna, gara: le dichiarazioni post-gara

di 06 luglio 2014, 21:30 2 visualizzazioni
GP di Gran Bretagna, gara: le dichiarazioni post-gara

Lewis Hamilton: "Vincere di fronte al pubblico di casa è l'emozione migliore che si possa provare. Abbiamo i migliori fan e vi ringrazio per la vostra pazienza dopo ieri. Non ho mai mollato, neanche dopo una qualifica dura e avevo bisogno di tornare positivo. Desidero ringraziare la mia famiglia e i fan - non avrei mai potuto farcela senza di loro. Nico ha avuto un problema e l'ho visto ritirarsi - è un peccato per il team e non vorrei mai vedere sfilare il mio compagno di pista accanto a me - preferisco lottare in pista. Ma combatteremo di nuovo in futuro. Sono orgoglioso di aver vinto per il team".

Valtteri Bottas: "Sapevamo che ci saremmo divertiti oggi. Sapevamo di avere una monoposto veloce e ci ha sorpreso nel saperla così veloce. Oggi pensavamo più ai punti - non al podio e gli strateghi hanno fatto un gran lavoro. Mi dispiace per Felipe oggi, ed è stato carino averlo sotto al podio con il team, ho apprezzato molto questo suo gesto".

Sebastian Vettel: "È stata molto ravvicinata come lotta con Fernando - forse troppo! La situazione è diventata un po' stupida quando abbiamo iniziato entrambi a lamentarci dell'altro che andava fuori il tracciato; non credo che alla gente importi molto se la monoposto è un po' più a destra o un po' più a sinistra. Avevo ricevuto il messaggio che avrei dovuto rispettare i limiti e che lui si stava lamentando, e ho fatto la stessa cosa. Non so chi abbia vinto nel tenere conto di tutto. Due volte magari è stato tutto un po' brusco alla Curva 6, ma è stato bello riuscire a fare il sorpasso alla fine. Mi aspettavo un terzo posto, c'era il ritmo ma la strategia non era giusta".

Kevin Magnussen: "Oggi abbiamo ottenuto 18 punti - dovremmo essere piuttosto soddisfatti, perché continuiamo a migliorare e questo weekend i meccanici e gli ingegneri hanno fatto un grande lavoro. Detto questo, anche gli altri team stanno migliorando e dobbiamo essere più veloci nei progressi. La mia gara è stata buona, avrei voluto finire più avanti, ma non credo avessimo il ritmo, oggi".

Nico Hulkenberg: "È stato un pomeriggio impegnativo, la mia partenza non è stata buona. Ho perso posizioni e poi non sembrava che avessi ritmo per combattere per molti punti. Ho avuto qualche buona battaglia, ma è mancata la performance per lottare davvero. Dovremo essere più forti in Germania".

Jean-Eric Vergne: "È un buon risultato per tutto il team, con due monoposto a punti e avevamo bisogno di un risultato simile. Sono contento della mia gara. Ho ritrovato la giusta aggressività e so che è un boost alla mia autostima. Non vedo l'ora di correre nuovamente nella prossima gara".

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.