GP della Malesia, post-gara: le dichiarazioni di Force India, Sauber e Lotus

di 29 marzo 2015, 19:46
GP della Malesia, post-gara: le dichiarazioni di Force India, Sauber e Lotus

In seguito alla gara in Malesia, qui di seguito riportiamo sinteticamente le dichiarazioni di Sergio Perez e Nico Hulkenberg (Force India), Marcus Ericsson e Felipe Nasr (Sauber) e di Romain Grosjean e Pastor Maldonado (Lotus):

Sergio Perez: "Sapevamo già da prima che sarebbe stata una grande lotta per arrivare a punti. Ho avuto parecchi problemi di degrado nel mio primo stint, sulle medie, e quello mi è costato molto tempo dopo la Safety Car. La mia penalità non ha aiutato, non ho potuto evitare il contatto con Romain. Pensavo fosse un semplice incidente di gara, ma alla fine ci è costato molto".

Nico Hulkenberg: "Ho avuto problemi con il bilanciamento generale della monoposto, specialmente quando le gomme erano usurate. Abbiamo cercato di far funzionare la strategia a due soste, ma non è stato possibile con il degrado, quindi siamo dovuti passare a tre soste. La penalità per il contatto con Daniil Kvyat mi ha eliminato dalla lotta dei punti".

Marcus Ericsson: "È stata la fine frustrante di un buon weekend. Ho cercato di sorpassare Hulkenberg alla Curva 1, so che era possibile sorpassare in quel punto, ma ho perso il posteriore, e sono finito nella ghiaia. Dobbiamo comunque prendere gli aspetti positivi di questo weekend. In Cina saremo più forti".

Felipe Nasr: "È stato un weekend difficile per me, ho avuto problemi nel trovare un buon set-up per la monoposto. Dobbiamo riflettere e capire perché non avessimo abbastanza velocità".

Pastor Maldonado: "Il potenziale c'è, specialmente in gara, dove la monoposto è molto competitiva. L'incidente al primo giro mi è costato molto tempo e mi ha compromesso la gara. Abbiamo avuto problemi di freni, e dobbiamo continuare a risolvere i problemi, ed essere pronti per il prossimo Gran Premio. Con una gara tranquilla, lotteremo per i punti".

Romain Grosjean: "Abbiamo avuto una buona gara, ma ho perso molto tempo dietro a Hulkenberg e ho fatto un testacoda con Perez in quella curva molto veloce. Mi sono divertito, ma non ne ho ottenuto molti benefici perché ho perso molto tempo. Ad aggiungere divertimento, ho avuto problemi con la bottiglia per bere. Non siamo lontani dalla Top 10".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.