GP del Giappone, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

di 04 ottobre 2014, 19:40 4 visualizzazioni
GP del Giappone, qualifiche: le dichiarazioni dei piloti

Daniel Ricciardo"Sono piuttosto sorpreso dalla notizia di Sebastian, non me l'hanno detto fino a stamattina; sono due cambiamenti belli grandi per il team, con Sebastian che se ne va e Daniil che arriva, ma Seb ha già dato qua in Red Bull e sente che è arrivato il momento di cambiare. Sono felice di aver corso con lui per un anno e averlo visto al lavoro, avevo sentito molte cose sulla sua etica del lavoro ed è stato bello vederla applicata in quest'anno. Daniil è in arrivo e mi aspetto che sia veloce - lo conosco abbastanza bene e sarà divertente lavorare con lui. Sono contento di come sia andata la qualifica dopo il mio errore ieri, pensavo di poter andare meglio, ma realisticamente il sesto posto era il massimo. Se domani dovesse piovere, potremmo andare meglio".

Daniil Kvyat"È stato un sabato speciale qui in Giappone, perché mi è stato detto che avrei guidato per la Red Bull l'anno prossimo. È una sensazione fantastica e una grande opportunità e un onore per me, vorrei ringraziare la Red Bull per aver avuto fiducia in me. Sono contento della nostra qualifica, ma avremmo potuto fare meglio".

Lewis Hamilton"Non è stata la migliore delle qualifiche, ma abbiamo recuperato piuttosto bene, considerando l'incidente in FP3 - ho voluto strafare e la squadra ha fatto un lavoro fantastico nel rimettere la monoposto assieme. I nostri meccanici sono i migliori, lavorano davvero moltissimo per ottenere la perfezione. Oggi non sono stato abbastanza veloce. Nico ha fatto un ottimo lavoro, era molto veloce, io non penso di avere lo stesso ritmo, non penso di averlo avuto in tutto il weekend".

Felipe Massa: "Fortunatamente, tutti i problemi di ieri sono stati risolti oggi. È stata una buona qualifica per il team, per entrambi i piloti in seconda fila. Non avevo abbastanza velocità per il terzo posto, ma sappiamo di avere una buona monoposto e sono felice di questo. Dobbiamo concentrarci sul lavoro da fare per domani, a prescindere dal tempo che farà domani".

Fernando Alonso"Mi sono qualificato spesso quinto, ma oggi si può vedere come un risultato diverso, perché mi sono divertito in pista. Fino adesso il weekend è stato molto positivo, sin dal primo giro delle libere. Il tifone previsto per domani sta creando un po' di nervosismo, perché comunque non abbiamo fatto alcun giro sul bagnato e fare il primo giro sul bagnato complica sempre le cose. Non sappiamo quanta pioggia ci sarà, dobbiamo solo prepararci per una gara difficile".

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.