Gp del Brasile 2013: Superpole per Sebastian Vettel

di 23 novembre 2013, 19:30
Gp del Brasile 2013: Superpole per Sebastian Vettel

Sono durate un'ora e tre quarti le qualifiche del Gp del Brasile 2013. A spuntarla, ancora una volta, è stato Sebastian Vettel, davanti a Nico Rosberg e Fernando Alonso.

Anche le qualifiche partono con la pioggia sul circuito di Interlagos. Molto debole all'inizio, con alcune chiazze di pista asciutta. I piloti escono subito per sfruttare i primi giri disponibili prima che le condizioni possano peggiorare.

In Q1 escono Maldonado (Williams), Gutierrez (Sauber), Pic (Caterham), Van der Garde (Caterham), Bianchi (Marussia), Chilton (Marussia).

Inizia la Q2 e le condizioni peggiorano. I tempi si alzano di un secondo. Escono Kovalainen (Lotus, per 15 millesimi), Di Resta (Force India), Bottas (Williams), Perez (Mclaren), Button (Mclaren), Sutil (Force India).

Sergio Perez va a sbattere nel finale, rovinando la sua Mclaren ma senza conseguenze per lui.

La pioggia aumenta ancora, e la Q3 viene posticipata di 10 minuti in 10 minuti per quattro volte. Charlie Whiting, in direzione gara, ritiene che le condizioni siano troppo pericolose per i piloti. Che, però, hanno girato in Q1 e Q2 con le intermedie e, quando tornano in pista per la Q3, tornano a montare ancora le intermedie dopo un solo giro con le full-wet, delle quali ci chiediamo quale sia la funzione pratica, se non vengono mai utilizzate quando servono (Ricordate l'Australia?)

Finalmente parte la Q3, e tutti i piloti si lanciano in pista per gli ultimi 10 minuti. E' qui che arriva il capolavoro di Sebastian Vettel, che al primo giro buono lascia ad un secondo e uno il suo compagno di squadra Webber. Nel finale di sessione Rosberg si avvicina a quasi 7 decimi di distacco, mentre Fernando Alonso agguanta la terza posizione ad un secondo di distacco. Proprio Alonso nell'ultimo giro buono compie un errore, con il quale si gioca la seconda posizione in griglia.

Al quarto posto Mark Webber, al quinto un opaco Lewis Hamilton, in difficoltà con la Mercedes sull'acqua. Sesto tempo per Romain Grosjean con la Lotus superstite in Q3, ottimi Ricciardo e Vergne con le loro Toro Rosso, al settimo e ottavo posto.

Brutta l'ultima qualifica in Ferrari per Felipe Massa, che non va oltre il nono tempo, davanti alla Sauber di Nico Hulkenberg.

I tempi delle qualifiche:

Pos No Driver Team Q1 Q2 Q3 Laps
1 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:25.381 1:26.420 1:26.479 23
2 9 Nico Rosberg Mercedes 1:25.556 1:26.626 1:27.102 22
3 3 Fernando Alonso Ferrari 1:26.656 1:26.590 1:27.539 21
4 2 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:26.689 1:26.963 1:27.572 23
5 10 Lewis Hamilton Mercedes 1:25.342 1:26.698 1:27.677 23
6 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:26.453 1:26.161 1:27.737 22
7 19 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:27.209 1:27.078 1:28.052 24
8 18 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:27.124 1:27.363 1:28.081 25
9 4 Felipe Massa Ferrari 1:26.817 1:27.049 1:28.109 20
10 11 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1:26.071 1:27.441 1:29.582 21
11 7 Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1:26.266 1:27.456 21
12 14 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:26.275 1:27.798 16
13 17 Valtteri Bottas Williams-Renault 1:26.790 1:27.954 16
14 6 Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:26.741 1:28.269 15
15 5 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:26.398 1:28.308 15
16 15 Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:26.874 1:28.586 19
17 16 Pastor Maldonado Williams-Renault 1:27.367 12
18 12 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:27.445 14
19 20 Charles Pic Caterham-Renault 1:27.843 6
20 21 Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:28.320 6
21 22 Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:28.366 11
22 23 Max Chilton Marussia-Cosworth 1:28.950 11

Fonte tempi: formula1.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.