GP del Bahrain: le dichiarazioni di Toro Rosso, Red Bull e McLaren

di 20 aprile 2015, 16:15
GP del Bahrain: le dichiarazioni di Toro Rosso, Red Bull e McLaren

Qui di seguito, trovate le dichiarazioni dei piloti di Toro Rosso, Red Bull e McLaren al termine del Gp del Bahrain.

Max Verstappen: "Non è stata una giornata positiva, è stata una gara molto dura. Non sappiamo i motivi esatti per il ritiro, ma sembra che un problema elettrico abbia messo fine alla gara prima del tempo. Non è il modo in cui vogliamo finire il nostro weekend, ma dobbiamo essere positivi. Sono deluso, ma continueremo a lavorare duramente, per tornare forti a Barcellona".

Carlos Sainz: "È stata una giornata deludente per tutti noi, specialmente dopo una buona qualifica ieri. Non so che cosa sia successo alla mia monoposto oggi. So solo che si comportava in maniera strana e sono stato costretto a fermarmi. Non posso nascondere di essere seccato, perché la posizione di partenza era molto buona, ma ci mancava il passo gara oggi. Faremo in modo di essere in forma per le gare europee".

Daniel Ricciardo: "Penso che la gara sia andata al massimo delle possibilità e sono finito sesto. Il telaio sta lavorando meglio, e nelle curve ci siamo; andremo in Europa e vedremo se riusciremo a risalire la griglia. Il weekend è stato abbastanza tranquillo fino alla fine della gara. Poi non so che cosa sia successo, ma il team controllerà".

Daniil Kvyat: "Mi sono divertito, mi fa sorridere. Abbiamo avuto un buon recupero per finire a punti. Abbiamo ottenuto un sacco di dati da analizzare, per vedere dove migliorare e progredire. Come team, vogliamo migliorare e stiamo lavorando sodo per farlo".

Fernando Alonso: "Non siamo stati abbastanza veloci per arrivare in Top 10, ma abbiamo finito la gara e abbiamo ottenuto altra esperienza, il nostro obiettivo principale. Da parte mia, tutto ha funzionato, ma Jenson non ha potuto iniziare la gara. Dobbiamo controllare molte cose prima del Gran Premio di Spagna e abbiamo tre settimane per migliorare la nostra performance e migliorare la nostra affidabilità - c'è molto lavoro da fare, ma sono ottimista".

Jenson Button: "Ovviamente, questa è stata una giornata deludente a conclusione di un weekend deludente. Tuttavia, malgrado il fatto che non sia riuscito a stare molto in pista, e non sia riuscito neanche a partire, è chiaro che stiamo migliorando, ed è una buona news per tutti noi. Un grazie ai ragazzi che hanno lavorato duramente per una ricompensa così piccola".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.