GP d'Australia, qualifiche: i commenti dei primi tre classificati

di 15 marzo 2014, 11:34
GP d'Australia, qualifiche: i commenti dei primi tre classificati

Qui di seguito riportiamo le dichiarazioni più interessanti dei primi tre classificati nelle qualifiche del Gran Premio d'Australia.

Lewis, dicci qualcosa di più sulle condizioni, dato che ha piovuto piuttosto forte verso la fine della sessione. Sono state prese scelte diverse riguardo le gomme - hai scelto per le gomme da bagnato. È stata la decisione giusta?

Lewis Hamilton: "È stata una decisione presa al limite. Non era facile capire quale sarebbe stato il momento in cui sarebbero cambiate di nuovo le condizioni: valeva la pena correre un rischio o no? Ho deciso di non correrlo. Daniel ha fatto un ottimo lavoro con le intermedie, quindi è stato un duello molto ravvicinato. Le condizioni però hanno reso estremamente difficoltoso il tutto. C'è così tanta potenza a disposizione, che raggiungi pienamente dopo aver cambiato velocemente da quinta, sesta e settima. È stato divertente, ma spero che domani il tempo possa essere migliore, per lo più per i fan, ma anche per noi".

Daniel, penso che l'urlo e l'entusiasmo della folla abbia detto tutto, un'incredibile qualifica con la Red Bull e molto "orgoglio australiano", non è così?

Daniel Ricciardo: "Sì, è stato entusiasmante. Il tempo ha scombussolato tutto, ma la sessione è andata bene. Quando la pioggia ha iniziato a cadere, come ha detto Lewis, ci siamo trovati a guidare queste monoposto in condizioni di bagnato. È stato difficile, ma molto divertente. È stato bello starsene sempre tra i primi. L'ingegnere via radio mi diceva "il ritmo è buono, P1, P2, P3", ero sempre in lotta per la pole position. È stata una bella qualifica".

Nico, è stata una lotta serrata tra te e Lewis in tutto questo weekend, che cosa succederà domani?

Nico Rosberg: "Domani sarà tutta un'altra storia. Dipenderà ancora dal tempo, e non sappiamo che cosa succederà. C'è una piccola possibilità di pioggia anche per domani, ma credo che sarà una gara asciutta. Sarà totalmente diverso dalle altre edizioni del Gran Premio, perché è il tracciato tra i più difficili nella gestione del carburante - sarà una grossa sfida".

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.