ULTIME NEWS
Espandi le news
NASCAR Keselowski esce vincitore dall'inferno di Talladega! 16-10
MOTO2 Squalifica per Dominique Aegerter a Misano. Vittoria per Luthi 15-10
WEC Fuji: doppietta Toyota, festa Porsche rimandata 15-10
SEVEN È arrivato il momento di crederci, tutti insieme. Forza Dovi! 15-10
ALTRE CATEGORIE Musquin vince la Monster Energy Cup 2017 15-10
MOTOGP GP Giappone: altro duello Dovizioso-Marquez, vittoria incredibile del Dovi 15-10
MOTO2 GP Giappone: terza vittoria dellanno per Alex Marquez 15-10
MOTO3 GP Giappone: dominio degli italiani, vince Fenati 15-10
PAROLA DI CORSARO Devi crescere, Maverick Vinales! 14-10
WEC Fuji: doppia pole Porsche sotto la pioggia 14-10
MOTO2 GP Giappone: Nakagami segna la prima pole dellanno in casa 14-10
MOTOGP GP Giappone: Zarco beffa tutti ed è in pole a sorpresa 14-10
Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
V6DINO

Matra MS120D '72

Recommended Posts

Inviata (modificato)

       Matra MS120D '72.png                                                                             

DATI GENERALI

Scuderie:    Equipe Matra Sports
Anno di produzione:    1972
Motore:    Matra MS72 V12 2993cc.
Telaio:     Monoscocca in alluminio
Carburante e lubrificanti:    Shell
Pneumatici:    Goodyear
Luogo di Produzione:    Vélizy-Villacoublay (FRA)
Progettista:    Gérard Ducarouge, Bernard Boyer
Impiegata nel:    1972
Piloti:    Chris Amon
    
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    6
Vittorie:    0
Podi:    1
Pole Position:    1
Giri Più Veloci:    1
Miglior risultato:     C.Amon, 3° posto nel GP Francia 1972

 

MS120D

L'ultima Matra costruita per la F.1 è l'evoluzione "definitiva" della MS120 di Bernard Boyer, storico progettista Matra, e del giovane ingegnere francese Gerard Ducarouge, alle prime esperienze di una lunga carriera che sconfinerà abbondantemente negli anni '80. Le migliorie introdotte sulla vettura e la potenza del motore Matra evoluto sembrarono un binomio vincente: Amon portò all'esordio la vettura con una Pole nel Gran premio di Francia ma, come spesso capitò nella sua carriera, fu decisamente sfortunato, dato che una banale foratura lo relegò al terzo posto al traguardo dopo che era stato saldamente al comando per tutta la corsa. La proverbiale "rogna" di Amon si ripeté a Monza: questa volta a negargli una vittoria certa fu il distacco della visiera del suo casco. Fu il canto del cigno della Matra in F.1: i vertici di Yvelines decisero di concentrare i propri sforzi sul Mondiale Marche – dove peraltro ebbe ottimi successi – e di abbandonare le ruote scoperte al termine della stagione.

MS120D.jpg

     ( Massimo Piciotti )

Modificato da V6DINO
  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E adesso? Maki, Penske, Parnelli ??? :) :asd:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

yjuRaL.jpg

 

qtZJiC.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La storia della visiera di Amon capitò l'anno prima, nel 1971

Comunque tutto :up:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Bart P ha scritto:

E adesso? Maki, Penske, Parnelli ??? :) :asd:

ma prima devo aggiornare...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Accedi per seguirlo  



×