ULTIME NEWS
Espandi le news
WRC Tänak firma con Toyota per il 2018 Ieri 14:37
F1 Gran Premio degli Stati Uniti 2017 | ANTEPRIMA Ieri 13:30
NASCAR Keselowski esce vincitore dall'inferno di Talladega! 16-10
MOTO2 Squalifica per Dominique Aegerter a Misano. Vittoria per Luthi 15-10
WEC Fuji: doppietta Toyota, festa Porsche rimandata 15-10
SEVEN È arrivato il momento di crederci, tutti insieme. Forza Dovi! 15-10
ALTRE CATEGORIE Musquin vince la Monster Energy Cup 2017 15-10
MOTOGP GP Giappone: altro duello Dovizioso-Marquez, vittoria incredibile del Dovi 15-10
MOTO2 GP Giappone: terza vittoria dellanno per Alex Marquez 15-10
MOTO3 GP Giappone: dominio degli italiani, vince Fenati 15-10
PAROLA DI CORSARO Devi crescere, Maverick Vinales! 14-10
WEC Fuji: doppia pole Porsche sotto la pioggia 14-10
Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
V6DINO

Matra MS120B '71

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Matra MS120B '71.png

Matra MS120B-Evo '71.png

 

DATI GENERALI

    
Scuderie:    Equipe Matra Sports
Anno di produzione:    1971
Motore:    Matra MS71 V12 2993cc.
Telaio:     Monoscocca in alluminio
Carburante e lubrificanti:    Shell
Pneumatici:    Goodyear
Luogo di Produzione:    Vélizy-Villacoublay (FRA)
Progettista:    Gérard Ducarouge, Bernard Boyer
Impiegata nel:    1971
Piloti:    Chris Amon, Jean-Pierre Beltoise
    
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    11 (+3 extra Campionato)
Vittorie:    0 (+1 extra Campionato)
Podi:    1
Pole Position:    1
Giri Più Veloci:    0
Miglior risultato:     C.Amon, 3° posto nel GP Spagna 1971

 

MS120B

La crescente attenzione riversata dalla Matra per le competizioni sportcar a discapito della F.1, cominciò a diventare palese nel 1971, quando la nuova stagione agonistica fu affrontata con una versione riveduta e corretta della "vecchia" MS120, che già si era rivelata non eccelsa. L'innovazione più rilevante era l'utilizzo del nuovo propulsore MS71 che prometteva un incremento di cavalli rispetto al predecessore MS12. Stante queste premesse, la MS120B – sigla con la quale vennero indicati i tre nuovi chassis prodotti nel corso dell'anno – si rivelò una vettura solo discretamente competitiva che, nonostante il talento del nuovo pilota Chris Amon, non regalò grandi soddisfazioni, fatto salvo l'exploit della pole position a Monza. Non andò meglio a Beltoise che, tra l'altro, finì in quell'anno al centro delle polemiche per l'incidente durante la 1000Km di Buenos Aires costò la vita ad Ignazio Giunti, causato da una sua "scellerata" manovra che gli costò anche la sospensione della superlicenza e che gli "consigliò" di non presentarsi a Monza.

MS120B.jpg

        ( Massimo Piciotti )

Modificato da V6DINO
  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accedi per seguirlo  

P300 MAGAZINE NUMERO TRE


Clicca sulla copertina per iniziare a leggere!


×