ULTIME NEWS
Espandi le news
WRC Calendario 2018: Polonia out, si torna in Turchia 21-09
WEC Calendario 2018-2019: torna Silverstone, Sebring su 1500 miglia 21-09
FORMULA E Zurigo entra in calendario, Berlino rimane al Tempelhof 21-09
FORMULA E Nelsinho Piquet al fianco di Evans in Jaguar 21-09
MOTOMONDIALE GP Aragona 2017 - Anteprima 21-09
FORMULA E Mahindra conferma la sua line-up per la quarta stagione 20-09
F1 Esteban Ocon rinnova con Force India 20-09
WRX Lettonia: Kristoffersson vince ancora ed è campione del mondo 19-09
CAMONJENSON Stroll, il futuro CR7 della F1? 18-09
INDYCAR Pagenaud vince a Sonoma, Newgarden (2°) è il nuovo campione 18-09
NASCAR Martin Truex Jr. rimonta e vince a Chicago! 18-09
SEVEN Seb, Kimi, Max: la vera colpa è cercare un colpevole 17-09
Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
V6DINO

Arrows A22 '01

Recommended Posts

V6DINO    2.176
Inviata (modificato)

Arrows A22 '01.png

DATI GENERALI

Scuderia:    Orange Arrows Asiatech
Anno di produzione:    2001
Motore:    Asiatech 001 V10 2998cc, di derivazione Peugeot
Telaio:     Monoscocca in fibra di carbonio a struttura nido d'ape
Carburante e lubrificanti:    Elf
Pneumatici:    Bridgestone
Luogo di Produzione:    Milton Keynes (GBR)
Progettista:    Mike Coughlan, Sergio Rinland
Impiegata nel:    2001
Piloti:    Jos Verstappen, Enrique Bernoldi
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    17
Miglior risultato:     J.Verstappen, 6° posto nel GP Austria 2001

 

A22

La A22 era la naturale evoluzione della A21, modificata per cercare di migliorarne l'affidabilità e per ospitare il nuovo motore fornito dalla neonata Asiatech, azienda diretta da Enrique Scalabroni e sostenuta da finanziatori asiatici che aveva rilevato le strutture ed i motori Peugeot dopo che la casa francese aveva deciso di abbandonare il proprio impegno in F.1. Più che sulla vettura, dunque, i cambiamenti furono in seno alla squadra, dove Eghball Hamidy passò alla Jordan in febbraio e fu sostituito da Sergio Rinland e dove Pedro De La Rosa perse l'appoggio del suo sponsor Repsol venendo così appiedato a favore del giovane brasiliano Enrique Bernoldi pupillo della Red Bull. I risultati furono però negativi, anche per la povertà del motore e per alcune soluzioni costruttive troppo spinte e difficili da mettere a punto, come la "doppia" modalità di costruzione della sospensione anteriore da cambiare a seconda dei circuiti che fu presto abbandonata, lasciando tuttavia un problema tecnico che non fu mai del tutto risolto.

A22-1.jpg

A22-2.jpg

A22-3.jpg

       ( Massimo Piciotti )

Modificato da V6DINO
  • Like 2
  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accedi per seguirlo  

×