ULTIME NEWS
Espandi le news
ALTRE CATEGORIE Nel week-end si corre la 1000 km di Suzuka 9:00
INDYCAR Bourdais torna in pista a Gateway 7:08
F2 GP Belgio 2017 - Anteprima Ieri 16:00
NASCAR Il punto sul mercato 2018: rivoluzione a basso costo Ieri 14:00
F1 Gran Premio del Belgio 2017 | ANTEPRIMA Ieri 9:00
INDYCAR Gateway 2017 | Anteprima Ieri 9:00
F1 Kimi Räikkönen rinnova con Ferrari 22-08
INDYCAR Harvey correrà per Schmidt al Glen e a Sonoma 21-08
INDYCAR A Pocono Power bissa il successo dell'anno scorso 21-08
MXGP Svezia: vince Gajser, Cairoli guadagna ancora 20-08
NASCAR Kyle Busch riscrive di nuovo la storia a Bristol! 20-08
ALTRE CATEGORIE GP Germania: I risultati di SSP600, SSP300 e STK1000 20-08
Vai al contenuto
330tr

Valori del cx (o cd, drag..) nelle F1 del passato

Recommended Posts

330tr    965

Ciao a tutti,

Girovagando nella rete leggo che il cx (o come viene chiamato -il coefficiente di penetrazione aerodinamica- valore adimensionale) delle attuali F1 è superiore a 0,7 (dove il cubo è 1..), in confronto allo 0,30 circa delle vetture di produzione attuale.

In passato le cose erano diverse: le monoposto erano affusolate per cercare una minor resistenza possibile all'aria alle alte velocità. Le gomme sottili creavano una certa resistenza all'avanzamento, seppur molto minore dei gommoni post '68, e le vetture potevano essere completamente carenate per i circuiti ultrarapidi (a scapito di un sensibile aumento di peso).

Sto tentando di creare un mod con una vettura che non ha mai girato in pista, e vorrei rifarmi ai valori medi del drag di una F1 anni '50.

Nessuno è in possesso di qualche tabella con tali valori, o ha un'idea di dove possa trovarli?

Grazie in anticipo!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sundance76    13.306

Una tesi sull'aerodinamica delle Mercedes e Auto Union da Gran Premio, mai visto prima!

Grazie mille 330tr!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sévero    1.106

Senza dubbio interessante come argomento, ma il vero problema è ottenere le prestazioni mentre un tempo si cercavano in rettilineo per cui auto filanti ora si cerca in curva per cui tanto + carico per fare le curve sempre + rapidamente.

Spiegazione poco ingegneristica ma che serve a rendere l'idea.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
djbill    9.907
4 hours ago, Sévero said:

Senza dubbio interessante come argomento, ma il vero problema è ottenere le prestazioni mentre un tempo si cercavano in rettilineo per cui auto filanti ora si cerca in curva per cui tanto + carico per fare le curve sempre + rapidamente.

Spiegazione poco ingegneristica ma che serve a rendere l'idea.

Esatto, ora si parla di carico aerodinamico e quindi i valori di cx non possono essere bassi in quanto viene generato col corpo vettura e dall'ala posteriore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
330tr    965

In pratica, come insegna il buon ing. Coppini, il differenziale tra velocità in rettilineo e in curva tende sempre più a ridursi (e al contrario aumenta la difficoltà di sorpasso, in maniera inversamente proporzionale..). Un'Auto Union a Tripoli viaggiava, per dire, a 330 all'ora, ma le curve venivano affrontate a velocità moolto minori, complici l'inesistenza di deportanza (al contrario notiamo come aumenti la portanza dell'anteriore al crescere della velocità) e le gomme dalla sezione ridotta.

Gli studi aerodinamici erano ancora acerbi, e si conformava la macchina quanto più similmente alla goccia, ritenuta forma aerodinamicamente ideale. Ma, come mostra l'immagine qui sotto, i risultati tra due vetture coeve  (Auto Union tipo C e Mercedes W25) potevano essere estremamente differenti..

 

PSX_20170809_223447.jpg

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×