ULTIME NEWS
Espandi le news
WEC BMW annuncia i suoi piloti per la stagione 2018-2019 15-12
WEC Rebellion Racing torna in LMP1 ingaggiando Jani e Lotterer 13-12
SEVEN Gomme, gomme, sempre gomme 13-12
SEVEN AAA (Grove) Cercasi seconda guida: no pensionati o fenomeni 12-12
PAROLA DI CORSARO Letterina di Natale a tema Formula 1 9-12
WEC Gli equipaggi Porsche per la prossima 24h di Le Mans 9-12
F1 Felipe Massa entra in FIA come presidente CIK (Commissione Internazionale Karting) 8-12
Jean Todt rieletto presidente FIA per la terza volta 8-12
WTCR Ecco il format dei weekend di gara 2018 7-12
WEC Le novità dopo il Consiglio Mondiale FIA 7-12
WRX Rilasciato il calendario per la stagione 2018 6-12
FORMULA E Confermata Punta del Este al posto di San Paolo 6-12
Vai al contenuto
V6DINO

Arrows A5 '82

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Arrows A5 '82.png

DATI GENERALI

Scuderia:    Arrows Racing Team
Anno di produzione:    1982
Motore:    Ford Cosworth DFV V8 2993cc.
Telaio:     Monoscocca in alluminio
Carburante e lubrificanti:    Elf
Pneumatici:    Pirelli
Luogo di Produzione:    Milton Keynes (GBR)
Progettista:    Dave Wass
Impiegata nel:    1982
Piloti:    Marc Surer, Mauro Baldi
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    3
Miglior risultato:     M.Surer 7° posto nel GP LasVegas 1982

 

A5

La "A4" si era rivelata una vettura decisamente poco competitiva e, per giunta, piuttosto fragile e soggetta a frequenti cedimenti. Ciononostante, quando era riuscita a giungere al traguardo aveva raccolto qualche punto, cosa che al tempo, con i punti assegnati ai soli primi sei, era impresa non da poco. Prendendo dunque il "buono" della sua prima creatura e cercando di correggerne i difetti, Dave Wass lanciò nel corso della stagione una versione riveduta della sua vettura che battezzò A5 invece che A4B come ci si sarebbe potuti aspettare dato che ne costituiva una stretta evoluzione. Purtroppo la messa a punto della vettura fu tardiva e, benché lasciasse intravedere buone cose, la A5 non fece in tempo a raccogliere risultati significativi

A5.jpg

     ( Massimo Piciotti )

Modificato da V6DINO
  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In realtà il telaio era diverso dall'A4, su Auosprint ironizzarono sulla somiaglianza di questo con la Williams FW08

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ne fu costruita una sola chassi n,1 che venne poi convertita nella A6/001

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×