ULTIME NEWS
Espandi le news
WEC BMW annuncia i suoi piloti per la stagione 2018-2019 15-12
WEC Rebellion Racing torna in LMP1 ingaggiando Jani e Lotterer 13-12
SEVEN Gomme, gomme, sempre gomme 13-12
SEVEN AAA (Grove) Cercasi seconda guida: no pensionati o fenomeni 12-12
PAROLA DI CORSARO Letterina di Natale a tema Formula 1 9-12
WEC Gli equipaggi Porsche per la prossima 24h di Le Mans 9-12
F1 Felipe Massa entra in FIA come presidente CIK (Commissione Internazionale Karting) 8-12
Jean Todt rieletto presidente FIA per la terza volta 8-12
WTCR Ecco il format dei weekend di gara 2018 7-12
WEC Le novità dopo il Consiglio Mondiale FIA 7-12
WRX Rilasciato il calendario per la stagione 2018 6-12
FORMULA E Confermata Punta del Este al posto di San Paolo 6-12
Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
V6DINO

Ensign N175 '75

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Ensign N175 '75.png

DATI GENERALI

Scuderia:    HB Bewaking Team Ensign
Anno di produzione:    1975
Motore:    Ford Cosworth DFV V8 2993cc.    
Telaio:     Monoscocca in alluminio
Carburante e lubrificanti:    
Pneumatici:    Goodyear
Luogo di Produzione:    Burntwood (GBR)
Progettista:    Dave Baldwin, Mo Nunn
Impiegata nel:    1975
Piloti:    Chris Amon, Gijs VanLennep, Roelof Wunderink
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    6
Miglior risultato:     G.VanLennep, 6° nel GP Germania 1975

 

N175

La terza "creatura" di Morris Nunn – che in realtà era il quarto chassis da F.1 – ha nella storia della Ensign un posto particolare per almeno due motivi: il primo è il fatto che con questa vettura l'olandese Gijs Van Lennep regalò alla scuderia i suoi primi punti mondiali con l'eccellente sesto posto al Gran Premio di Germania '75 al Nurburgring. Il secondo è un vero e proprio fatto di cronaca giudiziaria: fra lo sponsor HB, anch'esso olandese e produttore di sistemi di allarme, e la Ensign a fine stagione scoppiò uno spinoso contenzioso legale dovuto ad accuse reciproche di inadempienze contrattuali con conseguenti rivendicazioni economiche incrociate. La causa fu vinta dallo sponsor ed il giudice ingiunse a Nunn di consegnare in Olanda l'unica N175 costruita, a scopo di risarcimento, lasciando il piccolo costruttore inglese senza sponsor e senza una vettura in vista del 1976. La N175, modificata in maniera esteticamente evidente – con l'eliminazione dell'air box non più consentito dal regolamento – ma tecnicamente poco rilevante, divenne la Boro 001, unica auto olandese prima della meteora Spyker a scendere in pista, peraltro senza grande successo, nei campionati '76 e '77. Dopo queste due stagioni la vettura fu acquistata dalla scuderia Mario Deliotti che la utilizzò, nuovamente sotto il nome di Ensign N175, nel Campionato Inglese di F.1 AFX Aurora della stagione 1978.

Ensign N175.jpg

 

Modificato da V6DINO
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ee904abc5f13919a5fefade061387b21.jpg

1975. HB Bewaking Team Ensign transporter

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Accedi per seguirlo  

×