ULTIME NEWS
Espandi le news
WEC Rebellion Racing torna in LMP1 ingaggiando Jani e Lotterer 13-12
SEVEN Gomme, gomme, sempre gomme 13-12
SEVEN AAA (Grove) Cercasi seconda guida: no pensionati o fenomeni 12-12
PAROLA DI CORSARO Letterina di Natale a tema Formula 1 9-12
WEC Gli equipaggi Porsche per la prossima 24h di Le Mans 9-12
F1 Felipe Massa entra in FIA come presidente CIK (Commissione Internazionale Karting) 8-12
Jean Todt rieletto presidente FIA per la terza volta 8-12
WTCR Ecco il format dei weekend di gara 2018 7-12
WEC Le novità dopo il Consiglio Mondiale FIA 7-12
WRX Rilasciato il calendario per la stagione 2018 6-12
FORMULA E Confermata Punta del Este al posto di San Paolo 6-12
WTCR Ufficiale la fusione tra TCR International e WTCC 6-12
Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
V6DINO

Eifelland-March E21

Recommended Posts

Eifelland-March E21-1 '72.png

Eifelland-March E21-2 '72.png

Eifelland-March E21 '72.png

DATI GENERALI

Scuderia:    Team Eifelland Caravans
Anno di produzione:    1972
Motore:    Ford Cosworth DFV V8 2993cc.   
Telaio:     Monoscocca in alluminio (su base March 721)
Carburante e lubrificanti:    Shell
Pneumatici:    Goodyear
Luogo di Produzione:    Germania vicino al Nurburgring
Progettista:    Luigi Colani (oltre a Robin Herd progettista della March)
Impiegata nel:    1972
Piloti:    Rolf Stommelen
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    8
Miglior risultato:     R.Stommelen 10° posto nei GP Monaco e GranBretagna 1972

 

 

Eifelland

Che un'azienda che come proprio business ha la produzione di roulotte e caravan si metta a costruire una Formula Uno è cosa che appare bizzarra eppure, nell'incredibile caleidoscopio che erano le corse degli anni '60 e '70, è successo veramente. Gunther Hennerici, proprietario della Eifelland Caravan, era amico dei giovane pilota tedesco Rolf Stommelen e ne aveva finanziato tutta la carriera fin dalle formule minori. Si era così appassionato alle corse, mettendo in piedi anche un team di F.3 per il quale aveva acquistato delle March. Fu così che quando Stommelen, dopo due stagioni fra Brabham e Surtees, rimase senza volante per il Campionato del Mondo del 1972, Hennerici decise di investire sul team ingaggiando l'eccentrico ma quotatissimo designer svizzero-tedesco Luigi Colani e di mettere a disposizione del suo amico-pilota una vettura tutta nuova. Nacque così la particolarissima Eifelland E21, una delle F.1 più originali che si siano mai viste in pista. Per capire questa vettura bisogna aprire una piccola parentesi su Luigi Colani, che non era un "normale" designer. Era un uomo eclettico, eccentrico fino all'inverosimile – usava sempre maglioni da cricket, cravatte sgargianti e zoccoli al posto delle scarpe – e assolutamente innovativo, che era diventato una istituzione nel campo del concept-design, come si direbbe oggi, automobilistico. Colani disegnò la sua creatura a partire dal telaio di una March 721 che gli era stata messa a disposizione da Hennerici. La prima versione della E21 era assolutamente diversa da qualunque F1 del tempo, con una aerodinamica spinta che ricordava la Arrows A2 di dieci anni dopo ed una forma tondeggiante per cui venne subito ribattezzata "La Balena". Aveva poi una presa d'aria anteriore sormontata da un periscopio centrale che sosteneva l'unico specchietto retrovisore posizionato davanti alla visuale del pilota. La vettura si rivelò nei test estremamente veloce, ma la sua scocca – con i sistemi di raffreddamento di allora – creava grossi problemi al motore che era costantemente sovratemperatura e per questo soggetto a continue rotture. Tali problemi portarono Colani ad adottare una soluzione finale più "tradizionale", dove la vettura pur conservando il suo caratteristico periscopio era più simile alla originale March. Purtroppo, a metà stagione il buon Hennerici ebbe un rovescio finanziario forse anche per lo sforzo economico che la F.1 gli aveva imposto e fu costretto a vendere azienda e team, ponendo fine alla sua breve storia. Il materiale sportivo fu ceduto alla Hexagon Racing, scuderia che negli anni successivi fu presente in pista gestendo Brabham e March anche per John Watson.

Eifelland E21.jpg

 

Modificato da V6DINO
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accedi per seguirlo  

×