ULTIME NEWS
Espandi le news
WEC Rebellion Racing torna in LMP1 ingaggiando Jani e Lotterer Ieri 20:08
SEVEN Gomme, gomme, sempre gomme Ieri 0:15
SEVEN AAA (Grove) Cercasi seconda guida: no pensionati o fenomeni 12-12
PAROLA DI CORSARO Letterina di Natale a tema Formula 1 9-12
WEC Gli equipaggi Porsche per la prossima 24h di Le Mans 9-12
F1 Felipe Massa entra in FIA come presidente CIK (Commissione Internazionale Karting) 8-12
Jean Todt rieletto presidente FIA per la terza volta 8-12
WTCR Ecco il format dei weekend di gara 2018 7-12
WEC Le novità dopo il Consiglio Mondiale FIA 7-12
WRX Rilasciato il calendario per la stagione 2018 6-12
FORMULA E Confermata Punta del Este al posto di San Paolo 6-12
WTCR Ufficiale la fusione tra TCR International e WTCC 6-12
Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
V6DINO

Honda RA271

Recommended Posts

 

Honda RA271 -1964-.jpg

DATI GENERALI

Scuderia:    Honda R&D Company
Anno di produzione:    1964
Motore:    Honda RA271E V12 1495cc.     
Telaio:     Monoscocca in alluminio
Carburante e lubrificanti:    BP
Pneumatici:    Dunlop
Luogo di Produzione:    Yaesu (JPN)
Progettista:    Yoshio Nakamura, Shoichi Sano 
Impiegata nel:    1964
Piloti:    Ronnie Bucknum
    
STATISTICHE    
    
GP Disputati:    3
Vittorie:    0
Podi:    0
Pole Position:    0
Giri Più Veloci:    0
Miglior risultato:     13° posto GP Germania

 

 

RA271

 

Anno di produzione: 1964

Luogo di produzione: Tokyo, Giappone

Designer: Yoshio Nakamura, Shoichi Sano

Esemplari costruiti: 1

 

La carriera sportiva della RA271 fu piuttosto breve e si risolse nell'arco di tre Gran Premi, ma la vettura riveste una importanza notevole. Derivata dalla precedente RA270 del 1963 che fu usata come prototipo, la 271 fu la prima Honda a presentarsi in pista in una gara di F.1 ed in assoluto la prima vettura giapponese a farlo.La Honda, nella caratteristica livrea bianca e rossa, rimase sulle scene per cinque stagioni, cogliendo due vittorie con Ritchie Ginther e John Surtees, ma uscendo di scena al termine della stagione '68 segnata dalle polemiche in seguito all'incidente mortale di Rouen a causa del quale morì il campione francese Jo Schlesser alla guida della innovativa e discussa RA302.

Honda RA271.jpg

 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come la successiva Ra272, era l'unica col motore posteriore trasversale:

2r255jn.jpg

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Accedi per seguirlo  

×