ULTIME NEWS
Espandi le news
WEC BMW annuncia i suoi piloti per la stagione 2018-2019 15-12
WEC Rebellion Racing torna in LMP1 ingaggiando Jani e Lotterer 13-12
SEVEN Gomme, gomme, sempre gomme 13-12
SEVEN AAA (Grove) Cercasi seconda guida: no pensionati o fenomeni 12-12
PAROLA DI CORSARO Letterina di Natale a tema Formula 1 9-12
WEC Gli equipaggi Porsche per la prossima 24h di Le Mans 9-12
F1 Felipe Massa entra in FIA come presidente CIK (Commissione Internazionale Karting) 8-12
Jean Todt rieletto presidente FIA per la terza volta 8-12
WTCR Ecco il format dei weekend di gara 2018 7-12
WEC Le novità dopo il Consiglio Mondiale FIA 7-12
WRX Rilasciato il calendario per la stagione 2018 6-12
FORMULA E Confermata Punta del Este al posto di San Paolo 6-12
Vai al contenuto
djbill

Brabham BT11 Climax

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Brabham_BT11_'64-65_Climax_v8.jpg

DATI GENERALI

Scuderia Brabham Racing Organisation
Anno di produzione 1964
Motore Coventry Climax FWMW V8 1495 cc
Telaio Traliccio tubolare in acciaio
Carburante e lubrificanti Esso
Pneumatici Dunlop (1964) Goodyear (1965 e 1966)
Luogo di produzione Addlestone (GB) Google Maps
Progettista Ron Tauranac
Impiegata nel 1964, 1965 e 1966
Piloti Jack Brabham, Dan Gurney e Denny Hulme

STATISTICHE

GP Disputati 14 (+8 fuori campionato)
Miglior risultato 
Vittorie 0 (+1 fuori campionato)
Podi 7 (+2 fuori campionato)
Pole Position
Giri Più Veloci 1

 

BT11

Incoraggiati dal buon successo della "BT7" ed interessati all'esperimento Lotus 24 ideato da Colin Chapman, anche Jack Brabham e Ron Tauranac concepirono per il 1964 una vettura che doveva essere destinata alle "scuderie-clienti" ed in particolare a quelle di Rob Walker e del pilota svizzero Jo Siffert che ne commissionarono presto un esemplare. La nuova "BT11" era una diretta evoluzione della precedente BT7 ed era disponibile sia nel tradizionale motore Climax, sia dotata del BRM P56 anche in questo caso sulle orme di quanto fatto dalla Lotus. La buona competitività della BT11 – era senza dubbio la migliore vettura disponibile per i privati in quel periodo – dimostrata nella prima parte del Mondiale '64, convinse Jack e Ron a "promuoverla" anche a vettura utilizzata per il team ufficiale anche nella seconda parte di quel Campionato e nel '65. Oltre a quelle preparate per la F.1, la Brabham produsse anche cinque esemplari di "BT11" siglata "A" e dotate di un motore Climax maggiorato di 2,5 litri da utilizzare nelle serie "open" Tasman.

Modificato da V6DINO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti


×