FORMULA E Salta Bruxelles, Berlino torna al Tempelhof Airport?

L'ePrix belga del 1° luglio è stato cancellato, quello tedesco potrebbe "tornare alle origini" per motivi di sicurezza di 26 gennaio 2017, 16:30
Formula E | Salta Bruxelles, Berlino torna al Tempelhof Airport?

L'emittente televisiva belga francofona RTBF ha annunciato poco fa la cancellazione dell'ePrix di Bruxelles, previsto per il 1° luglio come ottava tappa del campionato 2016-2017 di Formula E. La corsa, della quale era già stato approvato lo spostamento dalla zona dello Stadio Heysel al quartiere Koekelberg, non vedrà la luce, almeno per quest'anno, a causa del rifiuto da parte del governo locale di finanziare le infrastrutture necessarie al suo svolgimento.

Un evento che ha sempre trovato difficoltà organizzative, visto che il promoter non era ancora riuscito a trovare un'adeguata quantità di sponsor da coprirne il cospicuo costo. Il ministro della regione autonoma della capitale belga, Rudi Vervoort, ha comunque aggiunto che in futuro si cercherà di trovare una nuova location, più adeguata ad ospitare il circo elettrico.

Salta dunque la concomitanza con il weekend del DTM al Norisring che avrebbe impedito a Maro Engel, annunciato proprio stamani da Mercedes come pilota rientrante nel campionato tedesco turismo dopo sei anni, di mettersi al volante della Venturi #5 in Belgio. La vettura monegasca rimarrà comunque libera per l'ePrix di Parigi, poiché Engel gareggerà al Lausitzring proprio con la Mercedes Classe C.

Novità anche per quanto concerne l'ePrix di Berlino del 10 giugno. L'area di Karl Marx Allee è stata messa sotto stretta sorveglianza dopo l'attentato terroristico dello scorso 19 dicembre, pertanto la gara tedesca potrebbe tornare a disputarsi nel dismesso aeroporto Tempelhof, dove nel 2015 si impose Jérôme d'Ambrosio in seguito alla squalifica inflitta a Lucas di Grassi.

Immagine copertina: fiaformulae.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.