Formula Renault 3.5: Vandoorne vince al debutto

di 06 aprile 2013, 17:50
Formula Renault 3.5: Vandoorne vince al debutto

Stoffel Vandoorne ha dominato in maniera schiacciante la prima gara della Formula Renault 3.5 a Monza, prima prova del campionato. Notevole è stata anche la prestazione di Antonio Felix da Costa, l'unico in grado di mantenere il ritmo del pilota belga, prima di essere costretto al ritiro a causa di una foratura; non è ancora chiaro se il problema abbia avuto origine dalla guida a dir poco decisa del portoghese, nel tentativo di recuperare lo svantaggio accumulato nei primi giri, o se semplicemente sia stata questione di sfortuna. Dietro a Vandoorne si sono classificati Magnussen e Zanella; sia il belga che il danese appartengono al McLaren Young Driver Program.

Alla partenza Vandoorne ha difeso bene la sua pole position involandosi al comando e staccando subito i suoi inseguitori: alla prima chicane Sirotkin, partito secondo, è stato tamponato dal connazionale Move; dietro a Vandoorne, con un discreto distacco a causa della confusione alla prima curva, si sono quindi trovati in lotta Martsenko, Zanella, Da Costa e Stevens. Stevens ha portato l'attacco decisivo su Martsenko all'inizio del settimo giro: il pilota inglese ha affiancato il russo all'esterno della prima variante, per poi trovarsi all'interno nella controcurva verso sinistra; Martsenko però non si è arreso e ha portato Stevens verso i dissuasori posti all'interno della variante, l'inglese è arrivato lungo e ha colpito il suo rivale al posteriore, spingendolo sulla sabbia e costringendolo al ritiro; Stevens è stato a sua volta costretto a rientrare ai box per riparare l'alettone anteriore. Tutto questo ha portato Da Costa in seconda posizione e Zanella in terza.

Lo svizzero non aveva però il passo per restare incollato al portoghese, che ben presto si è partito alla caccia di Vandoorne, mentre Kevin Magnussen ha a sua volta raggiunto e superato Zanella alla variante della Roggia. Dopo un terzo di gara, quindi, al comando si trova Vandoorne davanti a Da Costa, Magnussen e Zanella. Da Costa ha infilato una lunga serie di giri veloci per ridurre il suo distacco dal leader, ma l'inseguimento è finito a metà gara, quando l'esplosione della gomma posteriore destra l'ha costretto ad abbandonare la gara. A questo punto ai primi due posti si sono trovati proprio Vandoorne e Magnussen, entrambi sotto contratto con la McLaren.

Per Vandoorne la strada verso la vittoria è stata interamente in discesa, fin quando non ha spiattellato la ruota anteriore sinistra, dovendo rallentare il suo ritmo negli ultimi giri. La gomma in ogni caso ha resistito fino al traguardo ed ha permesso al pilota belga di conquistare la sua prima vittoria in Formula Renault 3.5 proprio nel giorno del debutto. Dietro a lui si sono piazzati Magnussen, Zanella, Webb, Melker, Pic e Jafaar. Ottima la gara di Melker, che ha percorso gli ultimi giri col musetto danneggiato senza fermarsi per sostituirlo, resistendo agli attacchi di Jafaar; questo ha permesso a Pic di avvicinarsi ai due e di sorpassare il pilota malese,  guadagnando la sesta posizione.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.