Formula Renault 3.5 Jerez: Rowland vince, titolo squadre alla DAMS

di 19 ottobre 2014, 15:05 64 visualizzazioni
Formula Renault 3.5 Jerez: Rowland vince, titolo squadre alla DAMS

Non è bastato alla Fortec il secondo successo stagionale di Oliver Rowland per conquistare il titolo a squadre, che per il secondo anno consecutivo va dunque alla DAMS. La compagine francese replica la doppietta dell'anno scorso, conquistata grazie a Norman Nato e soprattutto a Kevin Magnussen, nonostante un weekend di Jerez passato a centro classifica, con Sainz impegnato a gestire il suo vantaggio in classifica piloti e Nato non particolarmente in forma.

Il successo di Rowland è stato propiziato dalla penalità inflitta al poleman Roberto Merhi, reo di avere ostacolato Marlon Stöckinger e dunque retrocesso di due posizioni. Stessa sorte è toccata a Zoël Amberg e a Roman Mavlanov, con quest'ultimo che tuttavia si era già qualificato a fondo classifica.

Partito dunque in pole, Rowland riesce a difendersi dall'attacco di Gasly alla prima curva, mentre alle loro spalle Buller conquista la quarta posizione ai danni di Nicholas Latifi. Scatto al rallentatore per Pietro Fantin, che scivola in nona posizione davanti a Sirotkin, impegnato a rimontare per portare più punti possibili alla squadra. Al termine del primo passaggio, un contatto tra Mavlanov e Ghiotto mette fine alla gara dell'italiano, fermo in testacoda in pieno rettilineo. Anche il russo della Zeta Corse, tuttavia, si fermerà nella via di fuga poco dopo.

Il primo a rientrare per la sosta obbligatoria è Meindert van Buuren, imitato poco dopo da Nato e dai suoi inseguitori. Tra questi, Jaafar e Stevens vengono puniti con un drive through per eccesso di velocità, sanzione equivalente a quella ricevuta da Matias Laine qualche giro dopo.

Sainz si ferma al sesto giro, riprendendo la pista alle spalle di Beitske Visser, per un duello fotocopia di quello di ieri con Gasly, altro pilota marchiato Red Bull. All'ottavo giro si fermano anche Rowland e Gasly, con il francese della Arden rallentato da una sosta molto lunga. In occasione del pit termina anche la gara di Roberto Merhi, che dapprima spegne il motore e poi riparte molto lentamente, decidendo per il rientro definitivo ai box.

Gasly dunque, nonostante le due posizioni perse a vantaggio di Buller e Latifi, vede vicinissima la conquista della seconda posizione in campionato. Dopo la tornata di soste, guadagnano diverse posizioni Fantin, Sirotkin e Stöckinger, rispettivamente quinto, sesto e nono. Sainz è invece dodicesimo, ancora alle spalle della Visser.

Al quindicesimo giro un incidente tra Jaafar e Laine provoca l'ingresso in pista della Safety Car, con Rowland che perde così il vantaggio di dodici secondi accumulato fino a quel punto.

Dopo tre giri di neutralizzazione la gara riprende, con Latifi che scavalca Buller alla seconda curva, per la piazza d'onore. Recuperano una posizione anche Sirotkin su Fantin e Sainz sulla Visser. Il russo della Fortec viene inizialmente investigato perché il sorpasso è avvenuto al limite della linea del traguardo, ma in seguito scagionato.

Rowland riprende a girare su ritmi insostenibili, concludendo con la seconda vittoria del 2014, all'esordio nella categoria. Latifi e Buller completano il podio davanti a Gasly, Sirotkin, Fantin, Tunjo, Vaxivière, Stöckinger e Nato, con Sainz undicesimo ai margini della zona punti.

Sainz chiude il campionato con 227 punti, Gasly scavalca Merhi (192 a 183) e conquista anche il titolo dei rookies, seguono i due Fortec con Rowland a 181 e Sirotkin a 132. Chiudono la top ten Stevens, Nato, Vaxivière, Stöckinger e Jaafar. Solo un diciassettesimo posto per Luca Ghiotto, con 26 punti. DAMS conquista il titolo squadre con 316 punti, appena tre in più della Fortec, terza la Arden a 222.

La Formula Renault 3.5 inizierà il suo cammino di avvicinamento al 2015 già la prossima settimana, con i primi test collettivi sempre a Jerez. Si attendono già alcuni nomi che potrebbero essere protagonisti l'anno prossimo, mentre il nuovo campione è in lizza per un posto sulla Toro Rosso di Formula 1 accanto al rookie Max Verstappen.

Classifica di gara:

1 Oliver Rowland Fortec Motorsport 26 giri in 42:09.126
2 Nicholas Latifi Tech 1 Racing 7.703
3 William Buller Arden International 15.879
4 Pierre Gasly Arden International 16.608
5 Sergey Sirotkin Fortec Motorsport 18.752
6 Pietro Fantin Draco Racing 21.269
7 Óscar Tunjo Pons Racing 21.730
8 Matthieu Vaxivière Lotus Charouz Racing 22.349
9 Marlon Stöckinger Lotus Charouz Racing 22.751
10 Norman Nato DAMS 24.573
11 Carlos Sainz Jr. DAMS 25.243
12 Beitske Visser AVF Formula 28.250
13 William Stevens Strakka Racing 29.809
14 Zoël Amberg AVF Formula 30.363
15 Meindert van Buuren Pons Racing 31.146
Ret Jazeman Jaafar ISR Racing 12 giri
Ret Matias Laine Strakka Racing 12 giri
Ret Marco Sørensen Tech 1 Racing 18 giri
Ret Roberto Merhi Zeta Corse 19 giri
Ret Roman Mavlanov Zeta Corse 25 giri
Ret Luca Ghiotto Draco Racing 26 giri



Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.